Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

    Usa: scudo coprira' Italia, Francia, Germania e Ovest Russia

    IL GENERALE OBERING VUOLE RASSICURARE MOSCA, IL SISTEMA NON PUO'COLPIRE ICBM
    28 marzo 2007
    Fonte: ADNKronos (http://www.adnkronos.it)

    Berlino, 28 mar. (Adnkronos) - Il sistema di difesa anti missilistico americano coprira' Italia, Francia, Germania e, volendo, anche la Russia occidentale. Lo ha precisato il responsabile del progetto al Pentagono, il generale Henry Obering, in una intervista alquotidiano tedesco Die Zeit. Gli Stati Uniti hanno chiesto a Polonia e Repubblica Ceca di ospitare rispettivamente dieci missili intercettori e un radar, componenti europee del sistema che verra' installato entro il 2011-2012. Una richiesta accolta in modo critico non solo dalla Russia, ma anche dalla Nato, con il segretario generale dell'Alleanza atlantica che ha lamentato la mancata difesa di tutto il blocco dalle minacce missilistiche provenienti da Paesi canaglia come l'Iran o la Corea del Nord. ''I Paesi coperti saranno Francia, Germania e Italia, tutti Paesi che devono essere protetti. Cosi' come la Russia occidentale'', ha sottolineato il militare, direttore della Missile Defence Agency del dipartimento della Difesa Usa. Obering ha quindi assicurato che i missili intercettori del sistema non sono in grado di colpire gli Icbmrussi. In un articolo pubblicato oggi dall'Handesblatt, il ministro della Difesa russo, Sergei Lavrov, aveva dichiarato che per Mosca il sistema di difesa americano avrebbe potuto prima o poi essere impiegato come arma offensiva. ''La struttura di cui hanno bisogno i missili intercettori copia in modo pericoloso i siti per lanciare i missili balistici intercontinentali'', ha scritto Lavrov, sollecitandoun ''dibattito serio'' con gli Stati Uniti sul progetto.

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)