Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

    Lista delle principali 100 aziende produttrici di armi.

    Trend dei trasferimenti internazionali di armi
    19 aprile 2010 - Rossana De Simone
    Fonte: Sipri - 19 aprile 2010

    THE SIPRI TOP 100 ARMS-PRODUCING COMPANIES 2008
    Lista delle principali 100 aziende produttrici di armi.

    Con le vendite di armi che raggiungono 32.4 miliardi di dollari nel 2008, BAE diviene la prima azienda produttrice di armi al mondo. Nel 2008 le più grandi aziende di produzione hanno raggiunto 385 miliardi di dollari, un aumento di 39 miliardi di dollari rispetto 2007. Tre volte in più dell'aiuto per lo sviluppo totale dei paesi dell'OCSE nel 2008 (120 miliardi di dollari). Le vendite dei sistemi BAE sono raddoppiate (da $7 miliardi - $12 miliardi) in gran parte dovute alle vendite al governo degli Stati Uniti (veicoli MRAP) per le guerre in Afghanistan e in Irak.

    1 BAE Systems UK
    2 Lockheed Martin USA
    3 Boeing USA
    4 Northrop Grumman USA
    5 General Dynamics USA
    6 Raytheon USA
    7 EADS West Europe
    8 Finmeccanicaf Italy
    9 L-3 Communications USA
    10 Thales France

    http://books.sipri.org/files/FS/SIPRIFS1004.pdf

    Trends ininternational arms transfers 2009

    I velivoli di combattimento hanno rappresentato il 27 per cento del volume di trasferimenti di armi internazionali durante il 2005-2009. Le ordinazioni e le distribuzioni di questi sistemi di armamento arrivano da : Medio Oriente, Africa del Nord, Sudamerica, Asia del Sud ed Asia Sud-Orientale. I trasferimenti nel Sudamerica sono aumentati del 150 per cento più; i trasferimenti in Asia Sud-Orientale sono aumentati durante i periodi fra 2000-2004 e 2005-2009. Indonesia, Singapore e Malesia hanno aumentato le importazioni rispettivamente dell' 84 per cento, 146 per cento e 722 per cento. Il volume medio dei trasferimenti di armi in tutto il mondo per il 2005-2009 era del 22 per cento superiore al periodo 2000-2004. Le regioni recettive principali per il periodo 2005-2009 rimangono Asia ed Oceania (41 per cento), seguite da Europa (24 per cento), Medio Oriente (17 per cento), Americhe (11 per cento) e Africa (7 per cento). La Grecia rimane fra le cinque principali destinatarie. Il trasferimento di 26 F-16C dagli Stati Uniti e 25 velivoli di combattimento Mirage-2000-9 dalla Francia, hanno rappresentato il 38 per cento del volume di importazioni greche. Come il Singapore, l'Algeria si è allineata per la prima volta fra gli importatori di armi. Gli USA rimangono il più grande esportatore del mondo di apparecchiature militari con il 30 per cento delle esportazioni di armi globali per il periodo 2005-2009. Durante questo periodo, il 39 per cento delle consegne degli Stati Uniti sono andate in Asia ed Oceania e il 36 per cento a Medio Oriente. Le consegne dei velivoli da combattimento durante il 2005-2009 hanno rappresentato il 39 per cento del volume di consegne degli Stati Uniti (fra le armi convenzionali importanti), e il 40 per cento delle consegne russe.

    Prime cinque nazioni esportatrici e relative nazioni acquirenti

    United States 30 South Korea (14%) Israel (11%) UAE (11%)
    Russia 23 China (35%) India (24%) Algeria (11%)
    Germany 11 Turkey (14%) Greece (13%) South Africa (12%)
    France 8 UAE (25%) Singapore (21%) Greece (12%)
    United Kingdom 4 United States (23%) India (15%) Saudi Arabia (10%)

    6 Spain
    7 China
    8 Israel
    9 Netherlands
    10 Italy
    11 Sweden

    Nazioni acquirenti e relative nazioni esportatrici

    China 9 Russia (89%) France (3%) Ukraine (3%)
    India 7 Russia (77%) United Kingdom (8%) Israel (5%)
    South Korea 6 United States (66%) Germany (20%) France (10%)
    UAE 6 United States (60%) France (35%) Germany (1%)
    Greece 4 Germany (35%) United States (26%) France (23%)

    http://books.sipri.org/files/FS/SIPRIFS1003.pdf

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)