Intervista radiofonica a Turi Vaccaro, il pacifista che ha messo fuori uso due F-16 in Olanda

28 gennaio 2006
Silvia Terribili (a cura)
Fonte: Radio Onda Italiana

Foto bombardiere F-16

Il pacifista Turi Vaccaro è stato condannato in Olanda a 6 mesi di carcere e 750 mila euro di danni (che dovrebbero essere convertiti in ulteriori 12 mesi di pena detentiva) per aver distrutto, con un martello comprato ad Assisi, i computer di guida di due cacciabombardieri F-16 USA in riparazione alla base Nato di Woensdrecht.
I fatti risalgono al 10 agosto 2005 quando il pacifista siciliano, riusci' a penetrare nella base e a danneggiare a martellate i sistemi computerizzati delle cabine di pilotaggio dei due F-16. Non casuali la data e il luogo: l'azione venne infatti compiuta nell'anniversario della distruzione di Nagasaki, in una base che, a detta dei pacifisti europei, ospiterebbe 20 testate atomiche.
(ANSA)

Allegati

Articoli correlati

  • Gli orrori di Piacenza
    Pace
    Un appello

    Gli orrori di Piacenza

    Gli orrori commessi da alcuni carabinieri a Piacenza confermano una volta di piu' la necessita' e l'urgenza che tutte le persone appartenenti alle forze dell'ordine siano formate alla nonviolenza.
    25 luglio 2020 - Peppe Sini
  • Piazza Tien An Men e la ribellione nonviolenta dei giovani cinesi
    Storia della Pace
    Oggi ricorre l'anniversario della repressione del 4 giugno 1989

    Piazza Tien An Men e la ribellione nonviolenta dei giovani cinesi

    Gli eroi nella fotografia del carro armato sono due: il personaggio sconosciuto che rischiò la sua vita piazzandosi davanti al carro armato e il pilota che si rifiutò di falciare il suo compatriota, fermando l'intera colonna
    4 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Il gesto antirazzista con un ginocchio a terra fu pensato dal giocatore di football Kaepernick
    Pace
    Suscitò l'ira di Trump

    Il gesto antirazzista con un ginocchio a terra fu pensato dal giocatore di football Kaepernick

    Trump disse: "Sarebbe bellissimo vedere i proprietari delle squadre dire: portate quel figlio di puttana fuori dal campo, fuori, è licenziato". In questi giorni quel gesto è stato replicato da alcuni poliziotti e da vari giocatori di calcio
    3 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Dobbiamo potenziare la difesa civile, non armata e nonviolenta
    Pace
    Se vogliamo difendere la Repubblica

    Dobbiamo potenziare la difesa civile, non armata e nonviolenta

    I simboli della "difesa della Patria" oggi sono le mascherine, i guanti, il disinfettante; simboli di tutela della vita, della salute dei piu' deboli e fragili. Gli strumenti militari, invece, cacciabombardieri, blindati e corazzate non sono serviti a fermare il virus, non ci hanno difeso.
    2 giugno 2020 - Mao Valpiana
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)