Campagna nazionale "Meno fuochi d'artificio, più compassione!"

FAI FIRMARE L'APPELLO ANCHE TU!

21 agosto 2006
Matteo Della Torre (Associazione Casa per la nonviolenza)
Fonte: Il grido dei poveri, mensile di riflessione nonviolenta.

Potete collaborare con la Campagna nazionale "Meno fuochi d'artificio, più compassione!" facendo firmare la petizione sul documento che è possibile scaricare in formato Pdf, cliccando sul riferimento in allegato.
Una volta completato il modulo va inviato per posta a:

Casa per la nonviolenza
Associazione di ispirazione gandhiana
c/o Matteo Della Torre
via XXIV maggio, 76
71046 San Ferdinando di Puglia (Fg)
tel. 0883/622652
per maggiori informazioni:
e-mail sarvodaya@libero.it
www.uomoplanetario.org

Allegati

Articoli correlati

  • Che cosa è la nonviolenza e come può essere efficace
    Pace
    Video e documentazione

    Che cosa è la nonviolenza e come può essere efficace

    Si dice che l'azione nonviolenta sia debole o che rifiuti il conflitto. Al contrario, l'azione nonviolenta apre e gestisce i conflitti. Cammina nel conflitto, sfida l'ingiustizia e lavora per il cambiamento. Assume su di sè dolore o situazioni spiacevoli senza infliggerli ad altri.
    Redazione PeaceLink
  • La violenza non è il mio destino
    Cultura
    La prima legge innovativa sulla violenza sessuale è la numero 66 del febbraio 1996

    La violenza non è il mio destino

    La storia di vita di Tiziana Di Ruscio, vittima di violenza, sopravvissuta al femminicidio, narrata in questo libro di drammatica verità, rasenta però l’incredibile e l'indicibile.
    Libro in tutte le librerie dal 4 Marzo 2021
    20 febbraio 2021 - Laura Tussi
  • Scuola. Le classi di accoglienza
    Sociale
    La scuola e la popolazione multiculturale

    Scuola. Le classi di accoglienza

    L’Educazione per una Cittadinanza Globale a partire dalle Classi di accoglienza
    6 febbraio 2021 - Laura Tussi
  • Bruco blu: una favola contro la violenza
    Cultura
    Recensione alla favola di Tiziana Di Ruscio

    Bruco blu: una favola contro la violenza

    L'autrice è sopravvissuta al femminicidio e in questa favola racconta una storia semplice ma didascalica per trasmettere alle nuove generazioni un messaggio contro la violenza in tutte le sue forme
    3 febbraio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)