Fotovoltaico gratis

Una municipalizzata bresciana, con il progetto "fotovoltaico facile", finanzia al 100% impianti fotovoltaici domestici, consentendo alle famiglie di dimezzare da subito la bolletta elettrica e diventare dopo 20 anni proprietarie degli impianti e della loro intera produzione.
15 maggio 2008
Matteo Della Torre (Casa per la nonviolenza, associazione d ispirazione gandhiana)
Fonte: "Gaia", trimestrale di ecologia, nonviolenza, tecnologie appropriate

Impianto fotovoltaico domestico

Pubblichiamo una notizia interessante in merito al finanziamento di impianti fotovoltaici per uso domestico che può essere agevolmente realizzata in altre realtà italiane.

Una opportunità lanciata nel bresciano, dove la società di servizi municipale in collaborazione col comune di Provaglio d'Iseo e la Banca di credito cooperativo di Pompiano e Franciacorta si è impegnata a costruire 200 impianti fotovoltaici in altrettante abitazioni di 3 comuni della zona.
Attraverso il "fotovoltaico facile" la società di servizi acquista i sistemi fotovoltaici col finanziamento della banca e si occupa dell'installazione. Rimane la beneficiaria delle tariffe incentivanti realizzate con l'elettricità prodotta e venduta al gestore del sistema elettrico nazionale e così riesce a far fronte al finanziamento della banca, ma subito viene dimezzata la bolletta elettrica delle famiglie che dopo 20 anni diventeranno proprietarie degli impianti e della loro intera produzione.
In sintesi, l'iniziativa proposta dalla municipalizzata bresciana offre una struttura in grado di occuparsi di tutte le fasi di realizzazione (consulenza, installazione e successiva assistenza) e il finanziamento dell'impianto al 100%.

Note: Per informazioni: AGS S.p.A. Tel 030.9881022 e-mail: info@ags-spa.it

Articoli correlati

  • Scuola. Il viaggio senza fine
    Pace
    Esperienze di educazione alla pace

    Scuola. Il viaggio senza fine

    A scuola è necessario imparare a riconoscere e gestire anche la parte emotiva dell’apprendimento: stati d'animo, insicurezza, esigenza di supporto da parte dell'adulto, sofferenza psichica, disagio emotivo.
    9 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Riflessioni di un obiettore di coscienza e di una attivista
    Pace
    Ricorda Calamandrei: basta guerre, distruzioni, viviamo in altri modi e mondi possibili

    Riflessioni di un obiettore di coscienza e di una attivista

    Dalla Seconda Guerra Mondiale, al processo di Norimberga, dai movimenti per la nonviolenza e il disarmo, fino a arrivare alle Università per la Pace
    12 dicembre 2020 - Laura Tussi
  • Educazione e Ambiente 
    Ecologia
    Esperienze didattiche

    Educazione e Ambiente 

    L'amore e l'interesse per la natura sono stati la forza motrice del progetto "Educazione e ambiente", un viaggio nel quale i miei colleghi e io ci siamo confrontati all’unisono. È servito a stimolare numerose discussioni pedagogiche e ha incoraggiato l’applicazione di diverse teorie educative.
    7 dicembre 2020 - Laura Tussi
  • L’Agenda delle idee
    Cittadinanza
    A scuola con Agenda Onu 2030

    L’Agenda delle idee

    Progetti di sviluppo dell’educazione all’attivismo partecipativo in base agli obiettivi di Agenda Onu 2030
    5 dicembre 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)