Pace

RSS logo

Mailing-list La nonviolenza è in cammino

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista La nonviolenza è in cammino

...

    Forum Pace 2005

    Dal Talk-Show alle Migrazioni, alle linee guida di una legge

    Incontri e tavoli per un futuro migliore all'insegna della fratellanza
    9 dicembre 2005
    Il Fvg - Forum Pace 2005, promosso dal Crelp con il contributo dell'Assessorato regionale alla Pace, rivolgerà quest'oggi, venerdì 9 dicembre, l'attenzione sulla cooperazione e sui dialoghi di pace, all'interno di una giornata densa di impegni. Il momento saliente dei dibattiti (il programma del Forum Pace è consultabile integralmente sul sito web http://lists.peacelink.it/pace/2005/11/msg00124.html), si svolgerà alle 21 con l'Evento Dialoghi di Pace (dopo il debutto regionale, dello spettacolo teatrale Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali. In scena la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, messo in scena da Associazione culturale "S\paesati" / Bonawentura-Teatro Miela).
    Dialoghi di Pace sarà introdotto dai saluti del presidente del Crelp Silvano Buttignon e dell'Assessore regionale Roberto Antonaz e moderato dal Consigliere regionale Giancarlo Tonutti. Il dibattito si aprirà con l'intervento di don Andrea Bellavite, direttore del settimanale diocesano Voce Isontina, che presenterà le linee guida per una Legge Regionale sulla Pace. Si darà poi il via ad un confronto tra significativi testimoni dell'impegno per la pace e lo sviluppo di relazioni nonviolente e solidali fra i popoli e le persone: interverranno Pierluigi di Piazza, direttore del Centro di accoglienza Balducci di Zugliano (Udine); Albino Bizzotto, promotore del movimento "Beati i Costruttori di Pace". Non sarà presente, invece, Pero Sudar, vescovo ausiliare di Sarajevo, impossibilitato a partecipare. In sua sostituzione interverrà Mohammad Al Derraji, giovane biologo iracheno, membro del consiglio della città di Falluja e direttore esecutivo del Centro Studi per i Diritti Umani e la democrazia di Falluja che, durante gli attacchi del novembre e dell'aprile 2004 contro la città, ha più volte richiesto l'intervento delle Nazioni Unite come forza di interposizione a garanzia di una reale tregua. Prenderà la parola anche Colin Archer, segretario generale dell'Internation Peace Bureau, la più grande e antica Federazione del mondo impegnata sui temi della pace.
    Con l'impegno di raggiungere il pubblico più vasto e di coinvolgere, soprattutto, le nuove generazioni quando si parla di pace, accoglienza, solidarietà e cooperazione, si aprirà domani, sabato 10 dicembre, dalle 9.30, il Talk-show sulla pace destinato agli studenti delle scuole superiori di tutta la Regione (sono oltre 350 i giovani previsti). Il dibattito pubblico all'Auditorium della cultura friulana di Gorizia, cadrà nel 57° anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani. Il Talk-show sulla pace, introdotto dai saluti del presidente del Crelp Silvano Buttignon, e dell'assessore regionale alla Pace Roberto Antonaz, darà ai ragazzi la possibilità di incontrare personalità impegnate, anche sulla scena internazionale, a costruire un mondo di pace: Mohammad Al Derraji, giovane biologo iracheno, membro del consiglio della città di Falluja, Colin Archer, presidente dell'Internation Peace Bureau; don Pierluigi di Piazza, direttore del Centro Balducci di Zugliano (Udine); Mah Aissata Fofana, referente per la cooperazione internazionale dell'Ucai (Unione delle Comunità e delle Associazioni di Immigrati in Friuli Venezia Giulia).
    Il talk show sarà seguito dal Concerto Giancarlo Velliscig Band - progetto "Obsoleti" - e dalla Proiezione del film Na drugi strani reke - Dall'altra parte del fiume, alla presenza dell'autore Roberto Pignoni.
    Pomeriggio, alle 15.00, sempre all'auditorium di via Roma, il Consigliere regionale Nevio Alzetta introdurrà l'Evento "Migrazioni e Diritto di cittadinanza" al quale prenderanno parte Gianfranco Schiavone (servizio per la Pace, Solidarietà, Associazionismo); Jean-Léonard Touadì (giornalista); Fulvio Vassallo (paleologo Università di Palermo); Roberto Pignoni (autore) e, dopo la proiezione del film "Na drugi strani reke - dall'altra parte del fiume" Franco Juri (giornalista); Anne-Cécile Robert (giornalista di Le Monde Diplomatique); Aleksandar Todorovic (Civilna iniciativa Izbrisanih Aktivistov). Fitta anche la giornata di domenica 11 dicembre con l'Evento clou rappresentato dall'incontro con Johan Galtung sulla "Comunicazione, educazione alla mondialità", alle 10.30 nella sala del consiglio provinciale di Gorizia; alla stessa ora, nella sala del Consiglio di Gradisca d'Isonzo, invece, prenderà avvio il workshop "Pace, sport e disabilità", introdotto dai saluti di Buttignon ed Antonaz, con Mirella Della Valle Terranno e gli interventi di Marinella Ambrosio (presidente reg. Comitato Italiano Paraolimpico); Edi Snaidero (presidente Snaidero Basket); Paolo Camossi (campione europeo di salto triplo). Seguirà, alle 15, al Palazimolo, l'incontro di ritorno di wheelchair basketball della rappresentativa regionale vs nazionale del Senegal.
    Note:

    Ufficio Stampa ForumPace 2005
    Martina Apollonio - 338.6800208
    Silvia D'Onofrio - 328.0366376
    Sabrina Delle Fave - 338.4690592

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)