Pace

RSS logo

Mailing-list Pace

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Pace

...

    Appello alle mamme irachene

    Iraq, ostaggi. Madre di Stefio: "I nostri figli vivano in pace"

    La madre di Salvatore Stefio ha concluso il suo appello tra le lacrime abbracciando l'amica maghrebina.
    27 aprile 2004 - Ansa

    CESENATICO (FORLI'-CESENA), 27 APR - ''Mi appello ancora a tutte le mamme irachene e del mondo: spero che un giorno i nostri figli possano vivere in pace come questi bambini, senza odio, senza guerra, ma in pace, in pace''. E' questo l' appello lanciato da Maria Luisa Stefio dalla scuola media di Cesenatico 'Dante Arfelli', dove questa mattina assieme al sindaco Damiano Zoffoli i genitori Stefio si sono recati per lanciare un nuovo appello a tre voci assieme a Rashida, la loro amica marocchina, per la liberazione degli ostaggi. La madre di Salvatore Stefio ha concluso il suo appello tra le lacrime abbracciando l'amica maghrebina, che poco dopo ha riletto davanti alle telecamere lo stesso messaggio in arabo. Dopo le due donne ha parlato Sara, la figlia della donna marocchina che frequenta la scuola media dove questa mattina e' stato lanciato l' appello, scelta come sede proprio perche' frequentata da diversi figli di immigrati e quindi prova del grado di integrazione degli extracomunitari a Cesenatico. ''Sono di religione musulmana e la mia famiglia e' di origine marocchina - ha detto Sara - in questa scuola media di Cesenatico sto frequentando la terza media. Mi trovo molto bene, come insegnanti e come amici, alcuni dei quali sono albanesi, marocchini, tunisini e bulgari. Noi tutti siamo stati accolti con molta simpatia e siamo contenti di trovarci a vivere in questo ambiente. Voglio che questi tre ragazzi tornino alla loro casa e che sia pace sempre in tutto il mondo''. A questo appello si e' unita nuovamente Maria Luisa Stefio che ha detto, sommessamente tra le lacrime: ''Pace sempre, sempre in tutto il mondo. Pace sempre, senza guerra''. Un' implorazione a cui si e' unita anche la mamma di Sara, che ha abbracciato la madre di Salvatore.
    27/04/2004 12:44


    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)