Diritti Animali

Cacciatore anche da morto

Il "trionfo" del buon gusto. Vero "Inglish Style".
20 febbraio 2004 - Piergiorgio De Angelis
Fonte: Quotidiano "la Sicilia" del 17 febbraio 2004

In Inghilterra un cacciatore è riuscito a fare carniere anche da morto. La
vedova di un esperto in pistole d'epoca, nonché appassionato di caccia, ha fatto mettere le ceneri del marito dentro normali pallettoni che sono stati usati in una battuta di caccia con gli amici. Joanna Booth, questo il nome della vedova, ha chiesto ad una società produttrice di cartucce di mischiare le ceneri del marito defunto, di nome James, con l'ordinaria polvere da sparo e le ha utilizzate a caccia con 20 amici, uomini e donne,
nell'Aberdeenshire, in Scozia. Le 275 cartucce «speciali», ovvero caricate
con le ceneri del defunto, sono state benedette da un religioso prima
dell'inizio della battuta di caccia ed hanno aiutato Joanna ed i suoi amici
a portarsi a casa una settantina di starne, 23 fagiani, sette anatre ed una
volpe. «Uno dei nostri, una donna che non aveva mai sparato, ha preso
quattro starne con le cartucce di James», ha raccontato la Booth. Che ha
avuto almeno il buon gusto di non parlare di miracolo.

L'episodio richiama alla mente quello, avvenuto sempre in Gran Bretagna, di qualche settimana fa: la moglie e le due figlie di un geologo defunto hanno fatto trasformare le sue ceneri in un diamante - si sono rivolte a una ditta americana dell'Illinois specializzata nel trasformare in diamanti le ceneri di persone cremate - che è stato poi incastonato in un anello. Ma quanto sono romantiche queste signore inglesi...

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.2 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)