Diritti Animali

Il colosso farmaceutico svizzero Novartis potrebbe chiudere i suoi stabilimenti di ricerca in Gran Bretagna

Novartis «cacciata» dagli animalisti

17 novembre 2004
Fonte: www.ilmanifesto.it
16.11.04

Daniel Vasella

Il colosso farmaceutico svizzero Novartis potrebbe chiudere i suoi stabilimenti di ricerca in Gran Bretagna a causa delle pressioni degli animalisti, che in alcuni casi avrebbero anche minacciato fisicamente gli scienziati al servizio del gruppo. Lo ha dichiarato al quotidiano britannico The Guardian il presidente dell'azienda, Daniel Vasella (nella foto), sottolineando che la società intende in ogni caso ridurre gli investimenti in Europa, dove la prospettiva di crescita si profila piatta nei prossimi anni, per concentrarsi su mercati con maggiori potenzialità come quello cinese. I costi di ricerca in Cina sono sensibilmente inferiori e gli ostacoli di ordine etico sono decisamente meno forti.

Note: Vedi: http://www.guardian.co.uk/uk_news/story/0,,1351359,00.html
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)