Cuba e Venezuela

Nuovo impulso al bio-diesel latinoamericano

Accordi per la produzione di nuovi impianti di etanolo
3 marzo 2007
Fonte: Misna http://www.misna.org - 02 marzo 2007

I governi dell’Avana e di Caracas si sono accordati per la costruzione di 11 impianti per la produzione di etanolo, l’'alcol derivato dalla canna da zucchero utilizzato come combustibile ‘pulito’, nell’ambito di oltre 350 nuovi programmi bilaterali nei settori energetico, sanitario ed educativo, che dovrebbero essere portati a termine entro la fine del 2007. Concludendo all'’Avana i lavori della VII Commissione mista intergovernativa, alla presenza del presidente ‘ad interim’ Raúl castro, i ministro dell'’Energia venezuelano Rafael Ramírez e quello del dicastero dello Zucchero cubano, Ulises Rosales, hanno siglato intese per garantire il finanziamento degli impianti per contribuire alla preservazione dell’ambiente, ridurre il consumo di combustibili fossili e sviluppare fonti alternative di energia. “"Nel 2006 ci siamo accordati su 31 progetti bilaterali per 28,5 milioni di dollari. Nel 2007 innalzeremo questa som ma a 1.500 milioni di dollari"” ha detto il ministro per gli Investimenti sociali cubano, Marta Lomas. La cooperazione tra Cuba e il Venezuela ha consentito, alla fine del 2004, il lancio della cosiddetta Alternativa bolivariana delle Americhe (Alba), un meccanismo di integrazione regionale contrapposto al fallito progetto dell’'Area di libero scambio delle Americhe (Alca) - – a cui hanno aderito in seguito anche Bolivia e Nicaragua. Lomas ha riferito che gli scambi commerciali bilaterali sono passati intanto dai 900 milioni di dollari del 2000 a 2.640 milioni di dollari nel 2006.

Articoli correlati

  • EquAgenda 2022: "La Terra è di tutti"
    Sociale
    L’associazione ITA-NICA di Livorno si occupa di cooperazione e di scambi culturali con il Nicaragua

    EquAgenda 2022: "La Terra è di tutti"

    EquAgenda 2022 nasce da una consolidata abitudine a lavorare insieme su progetti di solidarietà, scambi internazionali, inserimenti lavorativi, commercio alternativo e solidale e promozione di una finanza etica, interventi nelle scuole e itinerari didattici
    4 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • Crisi climatica e il rischio di difendere i beni comuni
    Latina

    Crisi climatica e il rischio di difendere i beni comuni

    Rapporto di Global Witness evidenzia drammatico aumento degli attacchi mortali
    19 settembre 2021 - Giorgio Trucchi
  • Stati Uniti e destre cavalcano le proteste dell’11 luglio scorso a Cuba
    Latina
    La sollevazione contro il governo rappresenta l’attuale esasperazione della popolazione cubana

    Stati Uniti e destre cavalcano le proteste dell’11 luglio scorso a Cuba

    Tuttavia la situazione economica, sanitaria e alimentare resta molto difficile e le fake news sembrano aver preso il sopravvento. L’utilizzo del blocco economico rappresenta tuttora lo strumento su cui gli Stati Uniti fanno maggior affidamento per destabilizzare il paese
    17 agosto 2021 - David Lifodi
  • Pochi paesi hanno ratificato l’Accordo di Escazú
    Latina
    22 aprile, Giornata della Terra

    Pochi paesi hanno ratificato l’Accordo di Escazú

    L'accordo mira a garantire che tutte le voci siano ascoltate quando si tratta di prendere decisioni su questioni ambientali. Colombia, Honduras, Messico, Brasile e Guatemala i più pericolosi per chi difende l’ambiente
    23 aprile 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)