Consumo Critico

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    Internet e' pronto per creare un uragano.

    Dove nasce il vento dell'azione?

    Siamo abbastanza forniti di risposte sul PERCHE' abbiamo bisogno di
    sobrieta' e sul COME attivarci come cittadini e consumatori, possiamo
    andare nella terza dimensione del QUANDO?
    16 settembre 2005 - Nicoletta Landi

    La domanda e':

    cosa fa svegliare un tizio una mattina e dire-

    "Basta, devo fare qualcosa per fermare quest'ingiustizia. Io e ora."?

    Qualcuno ha un'idea?

    Ho incontrato diverse persone che me lo hanno raccontato, succede veramente.
    Ti svegli e senti che ora e' il tuo momento di agire.
    E per un po' inizi ad agire e a fare cose.

    Poi... be' poi dipende.

    Ma intanto vorrei capire meglio cosa fa svegliare una mattina con il
    senso di responsabilita' collettiva addosso. Secondo voi?

    *********
    Ci sono due cose che stanno avvenendo in questo periodo che mi
    fanno riflettere.

    1)Alla ricerca del consumatore responsabile.

    La gente intervistata dice che "vorrebbe fare", che "e' pronta". In
    sostanza dice che SA. Ma poi non e' che le cose cambiano molto.

    Dunque, oltre a ragionare di PERCHE' e di COME consumare criticamente,
    sento il bisogno di capire cosa fa AGIRE e cosa non fa.

    http://europa.eu.int/comm/employment_social/soc-dial/csr/050926_cover_en.html
    http://www.brooklyndhurst.co.uk/publications.php?smid=165

    2) L'Web di oggi: motore di uragani.

    La nuova frontiera dell'web, Web 2.0, mette l'accento su qualcosa di
    nuovo. La gente che legge e scrive su internet sceglie di condividere le
    notizie, rimuovendone la paternita', e rimischiandole. Non conta piu'
    CHI ha detto COSA, invece conta:

    a- venire a conoscenza di cosa pensano gli altri di un'idea. Con una
    specie di votazione, rating, impliciti. Chiamiamola democrazia attiva.
    Ma anche: l'emozione di sentirsi in tanti. (uso massiccio dei blogs,
    condivisione globale in del.icio.us)

    b- il contenuto.

    I germi di RETE aumentano. Dove per rete non si intende mettere in rete
    individui o associazioni ma far circolare e selezionare le cose che
    servono.(L'uso degli RSS, gli aggregator).

    http://www.digital-web.com/articles/web_2_for_designers/

    *********
    Siamo abbastanza forniti di risposte sul PERCHE' abbiamo bisogno di
    sobrieta' e sul COME attivarci come cittadini e consumatori, possiamo
    andare nella terza dimensione del QUANDO?

    Cosa fa svegliare attivi collettivamente?

    Cerco l'idea vento,
    perche' spero nella potenza degli uragani.

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)