Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Articoli correlati

  • Approvata il 4 luglio 2017

    Puglia, mozione per il disarmo nucleare

    Il Consiglio Regionale della Puglia impegnano il Presidente della Regione e la Giunta regionale a richiedere al Governo nazionale di rispettare il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari e, attenendosi a quanto da esso stabilito, a porre in essere iniziative finalizzate alla rimozione da parte degli Stati Uniti d’America di qualsiasi arma nucleare dal territorio italiano e alla loro rinuncia a installarvi i nuovi ordigni B61-12 e qualsivoglia altra arma nucleare.
  • Abruzzo, non è la 'ndrangheta che mancava, è la coscienza diffusa che manca

    Abruzzo, non è la 'ndrangheta che mancava, è la coscienza diffusa che manca

    La recente scoperta di una vera e propria rete ‘ndranghetista, che ha cercato di dominare e opprimere la città di Francavilla e il circondario, è l’ultima (in ordine di tempo) dimostrazione che l’Abruzzo “isola felice” (come già scritto mesi fa) esiste solo nelle menti ipocrite di chi non vuol vedere, di chi vuol cullarsi in una pax borghese e disinteressata alle sorti comuni. La realtà dell’Abruzzo è questa da tantissimi anni.
    4 marzo 2017 - Alessio Di Florio
  • Sanità abruzzese, uscita dal commissariamento. Scusate ma non si riesce a festeggiare ...

    Sanità abruzzese, uscita dal commissariamento. Scusate ma non si riesce a festeggiare ...

    Grande enfasi ha accompagnato nei giorni scorsi la notizia dell’uscita ufficiale dell’Abruzzo dal commissariamento sulla sanità post-sanitopoli. Dall’attuale alla precedente maggioranza quasi una corsa ad accreditarsi i meriti dell’uscita da quello che è stato definito un tunnel. Ma per i cittadini, i malati, i meno abbienti di questa Regione purtroppo non c’è nulla da festeggiare. Perché per loro dal tunnel non c’è nessun uscita, ieri, oggi, e ancora domani e in futuro resta un calvario infinito, un peso enorme quotidiano.
    20 settembre 2016 - Alessio Di Florio
  • Bioaccumulo anomalo in alcuni alimenti della Basilicata e criticità nel lago Pertusillo
    In allegato la lettera

    Bioaccumulo anomalo in alcuni alimenti della Basilicata e criticità nel lago Pertusillo

    PeaceLink e Cova Contro mandano a Bruxelles i dati attualmente disponibili. Sono tratti da tre relazioni non ancora pubblicate, alle quali abbiamo però avuto accesso in modo ufficioso.
    10 maggio 2016 - Antonia Battaglia e Giorgio Santoriello

Venti di Pace 2000

Campagna per il disarmo, la riconversione e uno sviluppo sostenibile
23 ottobre 2000 - Davide Berruti

Venti di Pace Carissimi,
anche quest'anno il disegno di legge finanziaria prevede alcune spese destinate al settore della difesa militare e dell'industria bellica che non possiamo assolutamente condividere.

Mentre va avanti il disegno di legge per l'istituzione del servizio militare volontario e professionale e per l'abolizione del servizio di leva, non si finanzia adeguatamente il Servizio Civile degli obiettori di coscienza attraverso la legge 230/98 che rimane addirittura scoperta nella parte che riguarda l'istituzione di un istituto di ricerca sulla Difesa Popolare Nonviolenta e solo parzialmente finanziata per quel che riguarda l'invio di obiettori all'estero.

Continua l'irresponsabile programma EFA2000 per la costruzione del nuovo cacciabombardiere europeo e contemporaneamente si inizierà a finanziare la progettazione della nuova portaerei che costerà nei prossimi anni circa quattro mila miliardi. Questi sono solo due esempi ma la lista di finanziamenti all'industria militare è molto lunga.

Nel complesso, il solo Ministero della Difesa spenderà quest'anno 34.234 miliardi per la struttura militare e per il Corpo dei Carabinieri mentre resta assolutamente non finanziata la funzione di Difesa Civile prevista dalle mozioni parlamentari del 1999.

I seguenti emendamenti sono il frutto di un lavoro complesso per il quale devo ringraziare Cristina Zadra e Massimo Paolicelli che da anni seguono ed analizzano la spesa pubblica in materia di Difesa e mettono a disposizione della Campagna le loro competenze. Quest'anno poi, la Campagna per la Finanziaria Sociale, amplierà gli obiettivi della campagna Venti di Pace, producendo ulteriori emendamenti su altri settori della vita pubblica, dalla protezione dell'ambiente ai diritti sociali, dalla finanza etica alle politiche di pace. Gli emendamenti saranno presentati pubblicamente il 24 Ottobre a Roma presso la Camera dei Deputati (Sala del Refettorio, ore 9.30).

Per la Campagna Venti di Pace
Davide Berruti

Allegati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)