Latina

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Brasile: Temer dichiara guerra alle favelas di Rio
    Il presidente brasiliano ordina l’invio della polizia militare per decreto

    Brasile: Temer dichiara guerra alle favelas di Rio

    Si tratta di una sorta di stato d’assedio non dichiarato
    27 febbraio 2018 - David Lifodi
  • Brasile: contro Lula una condanna già scritta
    12 anni e un mese di reclusione per l’ex presidente brasiliano accusato di aver riscosso una presunta tangente

    Brasile: contro Lula una condanna già scritta

    Per il momento il Partido dos Trabalhadores ha scelto di candidare ugualmente Lula per le presidenziali del prossimo autunno
    31 gennaio 2018 - David Lifodi
  • Manovre militari alla Tripla Frontera
    L’addestramento degli eserciti di Stati Uniti, Brasile, Perù e Colombia guarda minacciosamente verso Caracas

    Manovre militari alla Tripla Frontera

    Il territorio latinoamericano fa gola a molti perché ricco di risorse naturali
    15 novembre 2017 - David Lifodi
  • Brasile: Temer dichiara guerra agli indios
    Il presidente brasiliano riduce i bilanci della Fundação Nacional do Índio per la gioia della bancada ruralista

    Brasile: Temer dichiara guerra agli indios

    Nei primi sei mesi del 2017 le violazioni dei diritti dei popoli indigeni sono ulteriormente cresciute
    4 ottobre 2017 - David Lifodi

Brasile: prima udienza del caso Stang


Oggi, a Belém, si terrà la prima udienza del processo per l'omicidio di
Dorothy Stang, missionaria statunitense naturalizzata brasiliana, uccisa
dieci mesi fa ad Anapú, nello stato del Pará in Amazzonia. Saranno portati
in tribunale i rei confessi Raifran das Neves Sales e Clodoaldo Carlos
Batista.
9 dicembre 2005 - Luciana Lassalvia

Nello svillupo dell'indagini, sono emersi i nomi dei due mandanti:
Vitalmiro Bastos de Moura e Regivaldo Pereira Galvão. Entrambi sono
proprietari di aziende agricole ad Anapú e, secondo l'accusa, hanno pagato!
50 mila reais - circa 20 mila euro - agli assassini della missionaria.

I preparativi per la prima udienza del processo hanno richiamato
l'attenzione della stampa brasiliana e non solo. Saranno presenti in aula i
rappresentanti delle associazioni della difesa dei diritti umani e dei vari
gruppi attivisti per la riforma agraria in Brasile. Giunti ieri
dall'estero, saranno presenti anche l'osservatrice inviata dall'ONU, Hina
Jilani e due fratelli di Dorothy; Margareth e David Stang.

Nonostante siano passati dieci mesi dal crimine, i tempi dell'indagini
sull'omicidio di Dorothy Stang possono essere considerati un record della
giustizia brasiliana. Soltanto nello stato del Pará, negli ultimi 30 anni,
ci sono stati circa 700 omicidi legati ai conf! litti per la terra e per
problemi fondiari ma la maggior parte delle indagini rimane inconclusa -
spesso per motivi politici o per mancanza di testimoni disposti a deporre.

Solo quest'anno, ci sono stati diciotto omicidi legati ai conflitti per la
terra nel Pará. Il caso Dorothy Stang sarà il primo di essi ad arrivare in
tribunale.

Belém- PA- Brasil

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)