Latina

Cartagena

Preso il killer della turista genovese

Tradito da una foto: ha 17 anni
17 febbraio 2007
Fonte: Il Manifesto (http://www.ilmanifesto.it)

Sarebbe un pregiudicato di 17 anni il presunto assassino di Maurizia Ascoli, la cinquantunenne turista italiana uccisa domenica scorsa mentre insieme al marito Gian Battista Traverso era a passeggio per le strade di Cartagena, nella Colombia settentrionale. Guerrero Pello, soprannominato «El Chino» (il cinese), è stato fermato mercoledì sera dagli agenti nella vicina Barranquilla. Secondo gli inquirenti, sarebbe stato «El Chino»" a sparare alla cinquantunenne signora Ascoli e al marito settantacinquenne, che è stato ferito gravemente. A quanto pare, il padre, la madre, la nonna e il fratello del «Chino» sarebbero in carcere per aggressione e omicidio. Arrestato anche il complice che guidava la moto usata per la fuga, Elkin Mauricio Franco Guerrero, detto «Bambi». Secondo la polizia locale, per la loro cattura è stata fondamentale la collaborazione della cittadinanza («aiutata» da una taglia di 18mila dollari). Durante le indagini sono stati fermate altre due persone, sorprese a vendere la macchina fotografica sottratta ai coniugi genovesi: tra gli scatti nella memoria digitale anche un'istantanea del killer, particolare decisivo per l'arresto.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)