Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

In Iraq si ammette implicitamente la sconfitta

E se la Casa Bianca avesse scelto la pace?

La "guerra infinita", nata per sconfiggere il terrorismo, sta ottenendo l'effetto opposto. Ecco cosa dice il capo dell' amministrazione civile statunitense, Paul Bremer
10 novembre 2003

Iraq: attacchi terroristici aumenteranno nei prossimi mesi

(ANSA) - LONDRA, 10 NOV - Gli attacchi terroristici in Iraq si intensificheranno nei prossimi mesi: lo prevede il capo dell' amministrazione civile statunitense, Paul Bremer. Al Times, ha detto che diverse centinaia di professionisti del terrore si sono infiltrate in Iraq. A suo avviso, i terroristi non riusciranno a far partire le truppe della coalizione prima dell'insediamento di un nuovo governo in Iraq: 'Se fallissimo, le conseguenze sarebbero molto gravi, fatali per gli iracheni e forse anche per il Medio Oriente'.
2003-11-10 - 09:15:00


PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)