Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Manifestazioni per la pace

Carovane per la Pace

Verso la grande giornata mondiale del 20 marzo con le "carovane arcobaleno". Tutti gli aggiornamenti su http://www.retelilliput.net/Segreteria/TemiCaldi/TemiCaldiDx/perlapace/carovanepace/copy_of_carovane/view
13 febbraio 2004
Redazione

L'idea è quella dell'incontro, nei territori locali, nelle città, nei luoghi delle lotte e dei movimenti di questi mesi, tra i soggetti che vogliano parteipare alle iniziative contro la guerra per rilanciare la generale volontà di pace. Il senso dell'iniziativa è quello di arrivare con un percorso collettivo molto partecipato alla grande giornata mondiale del 20 marzo per il ritiro delle truppe dall'Iraq e la fine dell'occupazione, ma non solo. Il nostro NO alla guerra vuole collegarsi alle lotte sociali autoorganizzate sui territori locali che si sono espresse dentro la tematica dei diritti e della giustizia sociale; l'iniziativa della Carovana vuole radicarsi ed espandersi attraverso il coinvolgimento della pluralità dei soggetti sociali e attraverso un impegno diffuso e ampio per la pace, il disarmo, la smilitarizzazione, per i diritti e la giustizia sociale. la proposta è quella della Carovana per la Pace che attraversi i territori e le città con alcuni pulmini da Nord verso Roma e da Sud verso Roma e che incontri nel suo cammino i soggetti locali interessati a partecipare che organizzino iniziative sul proprio territorio. Per organizzare la carovana coordinando l'itinerario ( si pensa a pulmini organizzati centralmente cui si affianchino i pulmini locali autoorganizzati) è necessario che ogni realtà locale segnali la disponibilità di energie umane e risorse.

Perciò invitiamo tutte e tutti a segnalare:

- le iniziative locali nel passaggio della carovana;

-le disponibilità individuali a partecipare alla carovana ( n. giorni)

- mezzi e risorse a disposizione

PERIODO

Le partenze sono previste per il 28/2 e la conclusione coincide con l’arrivo a Roma il 20/3

Le partenze della carovana dovrebbero per il 28/2 Catania(Sigonella) a Catania per il Sud, Trieste o Trento per il nord est, Genova o Brescia per il nord Ovest.

LOGISTICA

Le carovane saranno tre (dal sud, dal nordovest, dal norest) e saranno composte da pulmini/furgoncini possibilmente eco-compatibili(metano,gasolio bianco) ed ogni carovana sarà composta da due persone fisse e da un seguito di altre persone disponibili (anche per alcuni tratti) indicate delle organizzazioni del comitato.Il percorso ancora non è stato definito perché siamo in attesa di ulteriori delle richieste dai territori, sono state previste solo le direttrici possibili:

Chiediamo a gruppi locali di prevedere vitto e alloggio per componenti della carovana( due o tre persone)

Tappe

Per ora sono arrivate le seguenti segnalazioni:

Dal Sud 1 pullman: Sicilia con tappe ( Sigonella/Catania,Palermo/Trapani,Termini,Cammarata, Messina), Reggio C., Cosenza, Scanzano, Taranto, Crotone,Bari,Bisceglie, Terlizi, Acerra, Battipaglia, Salerno, Caserta, Napoli /Caserta, Bari, La Murgia e tappe pugliesii, Frosinone, Roma.

Nord1: Genova ,Torino,Casale Monferrato, Como,Varese, Magenta, Milano, Lodi, Modena,Brescia, ,Genova, La Spezia,Massa,Finale Ligure, Viareggio,Livorno,Pisa,Pistoia Firenze ,Grosseto,Arezzo, Rieti, Roma.

Dal Nord 2 pullman: Trieste/Udine, Pordenone/Aviano, Venezia, Trento, Treviso,Verona, Bologna, Faenza,Rimini, Pesaro,Ortona, San Benedetto del Tronto, Ancona,Pescara,Termoli,Foligno,Terni, Perugia/Assisi, Roma.

Da verificare la possibilità di organizzare un pullman per la Sardegna.

Comunicheremo la prima proposta di calendario nella prossima settimana.

Si è deciso di invitare tutte le organizzazioni e le reti presenti sul territorio a collegarsi a livello regionale con le varie realtà che partecipano al comitato, assumendo e segnalando un referente regionale per motivi organizzativi e logistici. Si sono definiti tre coordinatori delle tre carovane: carovana del sud ( da Sicilia a Roma) NELLA GINATEMPO, cell. 3339296340, e-mail nellagin@tiscali.it ; carovana del nordovest ( Brescia Milano Torino Genova etc. verso Roma) RICCARDO TROISI,cell.3355769531,e-mail riccardotroisi@tin.it ; carovana del nordest ( Trieste/Udine, Aviano, Venezia etc. verso Roma) FABIO AMATO, cell. 3476729403, e-mail fabioamato2@tiscali.it .

Le richieste dovranno pervenire al più presto e comunque non oltre il 22/02.

Comunicheremo il primo calendario delle probabili date

Si è deciso di privilegiare le tappe dove esiste un "comitato di accoglienza" che ci segnali l'organizzazione di una possibile iniziativa. Le iniziative devono avere un carattere il più possibile ampio e unitario. Per collegarsi a livello regionale bisogna scambiarsi le mail e le informazioni, perciò i coordinatori provvederanno agli invvii incrociati delle notizie. Seguiranno report aggiornati sul sito per la parte logistica e sulle varie tappe/iniziative proposte che sono realizzabili a livello locale. Per altre info info@fermiamolaguerra.it

Proposte ed iniziative comuni da compiersi al passaggio della carovana

Le carovane proporranno alcune iniziative, da ripetersi in ogni tappa, con l’aiuto delle realtà locali coinvolte :

Firma la bandiera della Pace

Raccolta di firme su una o più bandiere per ogni comune, da portare come mosaico all’apertura della manifestazione del 20 marzo e successivamente da inviare ai movimenti per la pace americani.

Consultazione per la Pace

Una forma di referendum popolare autogestito con tre quesiti: ritiro delle truppe, l'inclusione dell'articolo 11 nel trattato costituzionale europeo, disarmo e smilitarizzazione.

Comuni disarmati/smilitarizzati

promozione di mozioni nei consigli comunali per: ritiro truppe, disarmo, stanziamento fondi per cooperazione internazionale, e per luoghi/spazi stabili per la pace (tipo casa per la pace,etc)

Altre iniziative possibili

Riproporre le bandiere ai balconi nei comuni dove si passa (raccolta storie personali sulle bandiere di pace)

-petizione per Exa Fiera internazionale sulle armi leggere che si terrà a Brescia nel fine settimana del 17 aprile facendo emergere i collegamenti tra il commercio delle armi e le guerre nel mondo.

- dibattiti,conferenze,mostre, ed azioni dirette nonviolente sui temi della pace.

- riproporre il tema dell’autoriduzione dei consumi petroliferi (biciclettate per la pace,consumi critici vari,boicottaggi mirati,spesa per la pace)

-proporre iniziative sulla smilitarizzazione dei territori (basi militari,etc)

-gemellaggi stabili con alcuni movimenti americani

-piantare una albero di pace

-raccolta interviste su storie o comportamenti di pace

- finanziaria di pace / spese militari /banche e tesorerie armate.

- bando canzoni di pace

- chiedere dei luoghi/spazi pubblici stabili per costruire una cultura di pace (case per la pace……)

- incontri con i candidati locali per confronto sulla loro posizione in Iraq

-per le grandi città carovane nei municipi delle grandi città.

E prevista una raccolta fondi per l'autorfinanziamneto della carovana.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)