Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

A.N.P.I. sezioni di Muggiò e Nova Milanese e il Comitato Soci COOP Lombardia promuovono il:

14°CONCORSO A.N.P.I. di LETTERATURA

Riservato agli studenti della III media e istituti superiori
Laura Tussi24 dicembre 2013
    14°CONCORSO A.N.P.I. di LETTERATURA      

            A.N.P.I. sezioni di Muggiò e Nova Milanese

             e il Comitato Soci COOP Lombardia promuovono il:

14°CONCORSO A.N.P.I.

di LETTERATURA 

 

Riservato agli studenti della III media e istituti superiori

  

TITOLO TEMA:

 

1 gennaio 1948: nasce la Costituzione Italiana. La Costituzione fu fortemente voluta dai nostri Padri Partigiani e Costituenti che, con la Resistenza Antifascista, “si adunarono per dignità e non per odio decisi a riscattare la vergogna e l'orrore del mondo” e decisi ad ascrivere la parola “fine”, nella Storia, a tutte le guerre. Il fascismo, dalle guerre coloniali alle leggi razziali, dalla dichiarazione di guerra al mondo ai campi di concentramento e di sterminio nazisti e fascisti, rappresentò uno dei periodi più bui e oscurantisti della storia italiana e mondiale. Vietare e impedire la ricostituzione del partito fascista è un dovere morale ed etico per il futuro della società civile. Esamina questi importanti concetti e descrivi le tue impressioni ed opinioni.

        REGOLAMENTO

II concorso è aperto a tutti gli studenti della III Media e Istituti Superiori.

La partecipazione è libera e gratuita. 

Gli elaborati dovranno essere consegnati entro il 12-04-2014 presso Coop Lombardia, Viale della Repubblica, Muggiò.

Ogni partecipante dovrà presentare un lavoro dattiloscritto. Gli elaborati saranno anonimi. A parte, in una busta chiusa, gli studenti scriveranno il loro nome, la classe di appartenenza e l'Istituto.

L'organizzazione, pur garantendo la buona conservazione

degli elaborati declina ogni responsabilità per eventuali danni.

Una competente Giuria esaminerà gli elaborati presentati e assegnerà i premi.

 

 

 

Il parere della giuria è irrevocabile. I risultati saranno comunicati nel corso della premiazione.

Gli elaborati rimarranno di proprietà dell'organizzazione del premio, che potrà disporre per eventuali pubblicazioni a scopo culturale.

La partecipazione al Concorso, comporta l'integrale accettazione delle norme che lo regolano.

 

            PREMI: 

1° Classificato per Istituti Superiori:

n. 1 Buono acquisto Coop da Euro 200,00. 

2° Classificato per Istituti Superiori:

n. 1 Buono acquisto Coop da Euro 150,00. 

1° e 2° Classificato per le Scuole Medie Inferiori:

n. 1 Buono acquisto Coop da Euro 100,00 cad.

 

PROMOTORI:

Fabrizio Cracolici, Presidente ANPI Sezione di Nova Milanese

Marco Diegoli, Presidente ANPI Sezione di Muggiò

Umberto Ruzzante, Presidente Comitato Soci di Zona, COOP- Muggiò

Laura Tussi, Progetto “PER NON DIMENTICARE”- Città di Nova Milanese e Bolzano e PeaceLink, Telematica per la Pace, con sede a Taranto

Articoli correlati

  • L'Antifascismo di padre in figlia
    Pace
    Patrizia Mainardi si racconta

    L'Antifascismo di padre in figlia

    "Mobilitarsi significa agire, partecipare, manifestare e rivendicare il rispetto delle fondamentali esigenze della convivenza sociale". Intervista alla Presidente Anpi Salsomaggiore Terme, figlia di Anteo, il Partigiano "Canto".
    6 agosto 2020 - Laura Tussi
  • L'esempio di Duccio Galimberti
    Pace
    Una riflessione

    L'esempio di Duccio Galimberti

    Arrestato dai fascisti, il 28 novembre 1944, seviziato e ridotto in fin di vita, non parla. Viene fucilato il 4 dicembre 1944.
    25 luglio 2020 - Laura Tussi
  • Il Delitto Matteotti: un'analisi sul pericolo per le democrazie
    Pace
    Un martire della libertà di pensiero

    Il Delitto Matteotti: un'analisi sul pericolo per le democrazie

    Fu rapito il 10 giugno 1924, il giorno in cui avrebbe dovuto denunciare in Parlamento la corruzione del governo Mussolini per una vicenda di tangenti per la concessione di estrazione del petrolio alla compagnia americana Sinclair Oil
    9 giugno 2020 - Laura Tussi e Fabrizio Cracolici
  • 2 Giugno: la Repubblica è viva!
    Pace
    Per la prima volta le donne sono chiamate alle urne

    2 Giugno: la Repubblica è viva!

    Il 2 giugno 1946 gli Italiani, usciti da uno dei peggiori periodi storici, il fascismo, il nazismo e la seconda guerra mondiale, si trovarono a decidere se mantenere una forma di stato monarchico o se diventare una Repubblica 
    1 giugno 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)