Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

A Roma il 26 ottobre, dalle ore 10:30 alle 17:30, presso il Centro Congressi Cavour

Convegno internazionale per l’uscita dell’Italia e dell’Europa dalla NATO

Parteciperanno esponenti parlamentari e dei movimenti anti-guerra da tutta Europa per denunciare la mega-esercitazione Nato in corso nel Mediterraneo, primo passo verso nuove aggressioni NATO in Africa e nel mondo intero. Verrà creata una rete europea "No guerra, No NATO".
21 ottobre 2015
Patrick Boylan

No War, No Nato

Il Comitato No Guerra No Nato terrà a Roma, il 26 ottobre, un incontro internazionale, aperto a tutti, intitolato “Contro la Guerra: per un’Italia neutrale, per un’Europa Indipendente”. 

L’evento si prefigge l’obiettivo di creare una rete internazionale per una politica di pace e neutralità. Si terrà dalle ore 10,30 alle ore 17,00 presso il Centro Congressi Cavour, in via Cavour 50/a. 

Prende spunto da “Trident Juncture”, le esercitazioni militari della Nato che si svolgono tuttora nel Mediterraneo e fino al 6 novembre – il più grande dispiegamento di forze aeronavali e terrestre dalla caduta del muro di Berlino. "In pratica, si sta sperimentando la prossima grande guerra per determinare il nuovo padrone del mondo", spiega la senatrice Paola De Pin, dal comitato organizzatore.

Ma l'incontro del 26 va oltre e mira ad aprire un dibattito europeo sullo sviamento del ruolo della NATO – da prodotto della Guerra Fredda  in teoria puramente difensiva, all'attuale strumento di attacco e di aggressione su scala mondiale. 

Non solo ma, come si è appena detto, gli organizzatori mirano anche a creare un comitato europeo congiunto permanente "per un’Europa indipendente e neutrale".   Per questo hanno stilato una folta lista di invitati, proveniente da dieci paesi europei più gli Stati Uniti.

 

Lista degli interventi

Dimitrios Konstantakopoulos, Greece, The Delphi Initiative; former member, Central Committee of Syriza

Tatiana Zhdanoka, Latvia, acting MEP, Green Party

Javier Couso Permuy, Spain, acting MEP, GUE

Filipe Ferreira, Portugal, member of Conselho Português para a Paz e Cooperação

George Loukaides, Cyprus, member of Cyprus Parliament

Ingela Martensson, Norway, former Swedish MP, member of Women for Peace committee

Kristine Karch, Germany, Co-Chair of the Int. network “No to war – no to NATO”; board member of INES (International Network of Engineers and Scientists for Global Responsibility)

Webster Tarpley, USA, Tax Wall Street Party / United Front Against Austerity

Marios Kritikos, Greece, vice president of Adedy, labor confederation

Ingeberg Breines, Norway, president of International Peace Bureau

Paola De Pin, Italy, Member of the Senate, Green party

Bartolomeo Pepe, Italy, Member of the Senate, Green party

Reiner Braun, Germany, ICC member, int.l network “No to War- no to NATO”; Co-president of IPB

Roberto Cotti, Italy, Member of the Senate, Five Star Movement

Carlo Sibilia, Italy, member of the Lower Chamber, Five Star Movement

Mirko Busto, Italy, member of the Lower Chamber, Five Star Movement

Paolo Bernini, Italy, member of the Lower Chamber, Five Star Mouvement

Giulietto Chiesa, Italy, former MEP, journalist, founder of PandoraTV

Ferdinando Imposimato, Italy, honorary president of the Supreme Court of Cassation

Manlio Dinucci, Italy, journalist, co founder of the Committee No War No Nato

Fulvio Grimaldi, Italy, journalist, co founder of the Committee No War No Nato

Alex Zanotelli, Italy, missionary

Enzo Brandi, Italy, engineer, activist of the No War Network - Rome

Pino Cabras, Italy, editor-in-chief of Megachip.info

Massimo Zucchetti, Italy, professor, University of Turin

Don Renato Sacco, Italy, national coordinator of Pax Christi organization

Vauro Senesi, Italy, journalist, cartoonist

Giorgio Cremaschi, Italy, union official

Antonio Mazzeo, Italy, journalist

Fabio D’Alessandro, No Muos Committee

 

Messaggi in testo e in video:

Yanis Varoufakis, Greece, former Finance minister, economist

Franco Cardini, Italy, historian

Jeremy Corbyn, UK, Leader of the Labour Party

Gojko Raicevic, Montenegro, chairman No War No Nato movement

Josefina Fraile Martín, Spain, president of Terra SOS-tenible

ANEMOI, Spain, III República movement

Paolo Becchi, Italy, professor, University of Genoa


La discussione sarà aperta e, per partecipare, non è necessario accettare tutti gli elementi della piattaforma del comitato organizzatore, visibile qui e qui.

Si può firmare la petizione del comitato "No Guerra No Nato" per l'uscita dell'Italia dalla Nato e per un'Italia neutrale durante l'incontro oppure subito, cliccando qui. 

"Ci auguriamo," spiega Pino Cabras, un altro degli organizzatori dell'evento, "di poter creare, tramite i contatti stabiliti durante l'incontro, un’alleanza tra tutte le forze democratiche, di pace, per la sovranità dei popoli, contro le guerre volute da un’infima minoranza di cinici profittatori.  Contiamo sulla presenza di tutti i lettori di PeaceLink."

 

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)