Pace

RSS logo

Mailing-list La nonviolenza è in cammino

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista La nonviolenza è in cammino

...

Articoli correlati

Rimini: La pace è Bambina

Tre giorni di convegno, workshop, eventi a Rimini per discutere di paci, guerre, conflitti e educazione. A Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele, il premio "Margherita Zoebeli - La bussola dell’educazione".

La pace è bambina



LA PACE È UNA BAMBINA …
Convegno internazionale
Palacongressi di Rimini, 3-4-5 marzo 2005

COMUNICATO STAMPA N. 2
IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Tre giorni di convegno, workshop, eventi a Rimini per discutere di paci, guerre, conflitti e educazione.
A Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele, il premio "Margherita Zoebeli - La bussola dell’educazione".

Ricco di eventi il convegno internazionale "La pace è una bambina..." in programma a Rimini al Palacongressi il 3-4-5 marzo 2005. Parleranno di pace, guerre, conflitti e di educazione studiosi come Edgar Morin professore dell’Ecole de Hautes Etudes en Sciences Sociales de France e Presidente dell’Agenzia Europea per la Cultura dell’Unesco, Andrea Canevaro e Franco Frabboni dell’Università di Bologna, Kaled Fouhad Allam, dell’Università di Trieste ed esponenti delle organizzazioni internazionali come Jean Ping presidente dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, Gustavo Lopez Ospina alto funzionario dell’Unesco, Antonio Ocampo segretario generale aggiunto delle Nazioni Unite, oltre ad esponenti del mondo politico come Vasco Errani presidente della Regione Emilia-Romagna, Romano Prodi ex presidente dell’Unione Europea. E’ stato invitato anche Gianfranco Fini, ministro degli Affari esteri

La pace è bambina

Giovedì 3 marzo, la cooperazione e la dimensione educativa per la prevenzione dei conflitti saranno al centro degli interventi di Edgar Morin e Jean Ping e dei docenti universitari Andrea Canevaro, Luigi Guerra, Roberto Grandi, Matilde Callari Galli e degli esperti delle Nazioni Unite. La giornata si concluderà con "Le donne di Pola", monologo teatrale scritto e interpretato da Marco Cortesi sull’esperienza di volontariato nel campo profughi di Kamenijak nella città istriana di Pola.

Venerdì 4 marzo il magistrato Giancarlo Caselli parlerà di conflitti e terrorismo e il resto della mattinata sarà dedicato a dieci sessioni di lavoro divise per temi, le cui conclusioni saranno affidate a Luigi Ciotti. E proprio al fondatore del Gruppo Abele verrà consegnato il premio "Margherita Zoebeli - La bussola dell’Educazione".

Jasna Avramovic, sindaco della municipalità di Smederevo, Serbia, Artan Haxhi, sindaco di Scutari, Albania.

Le conclusioni saranno affidate al rettore dell’Università di Bologna Pierugo Calzolari, rettore dell’Università di Bologna e a Bruce Jenks, direttore del programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo -New York





PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Giovedì 3 marzo

9,30 — 13,00 Seduta plenaria
Coordina Andrea Canevaro, Università di Bologna

La pace è bambina

9,30 — 10,30
Saluti autorità:
Alberto Ravaioli, sindaco di Rimini
Ferdinando Fabbri, presidente della Provincia di Rimini
Vasco Errani, presidente della Regione Emilia-Romagna
Vidmer Mercatali, sindaco di Ravenna e Presidente ANCI Regionale
Mariano De Nicolò, Vescovo di Rimini

10,30 — 10,50
Intervento di Jean Ping, presidente dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite

10,50 - 11,10
Per una politica dell’umanità
Relazione introduttiva di Edgar Morin, professore dell’Ecole de Hautes Etudes en Sciences Sociales de France e presidente dell'Agenzia Europea per la Cultura dell’Unesco

11,10 — 11,30
Una nuova via di cooperazione multilaterale per la pace e per lo sviluppo umano, il Programma ART
Gustavo Lopez Ospina, Unesco

11,30 — 12,00
La Regione Emilia e Romagna e il nuovo multilateralismo
Gianluca Borghi, assessore alle Politiche sociali della Regione Emilia-Romagna

12,00 — 12,30
Dimensione educativa della cooperazione internazionale: il contributo dell’Università nel nuovo multilateralismo
Luigi Guerra, Università di Bologna

12,30 — 13,00
Conflitti, riconoscimenti, mediazioni nel pensiero e nell’azione educativa
Andrea Canevaro, Università di Bologna

14,30 — 18,30 Seduta plenaria
Coordina Roberto Grandi, Università di Bologna

14,30 — 15,00
Cultura/culture: per una lettura complessa dei conflitti
Matilde Callari Galli, Università di Bologna

15,00 — 15,30
Le variabili politico-culturali e religiose nei conflitti contemporanei
Kaled Fouhad Allam, Università di Trieste

15,30 — 16,00
Gli obiettivi del millennio ed il nuovo multilateralismo
Marina Ponti, vicedirettrice della "Campagna per le mete del millennio" delle Nazioni Unite

16,00 — 16,30
Conflitto, identità e processi educativi
Francisco Cajiao, pedagogista e giornalista, ex Rettore dell’Università di Bogotà ed esperto delle Nazioni Unite

16,30 — 17,00
Diritti e diversità: l'accesso ai servizi sanitari per la costruzione di percorsi di pace e di democrazia
Elil Renganathan, direttore del Centro Mediterraneo dell'Oms per la riduzione della vulnerabilità, Tunisi

17,00 - 17,30
Pausa

17,30 — 17,50
Le relazioni fra i macroconflitti e i microconflitti
Duccio Scatolero, responsabile settore "Mediazione dei conflitti" del Gruppo Abele

17,50 — 18,10
Le mediazioni di pace
Juan Pablo Corlazzoli, rappresentante presso l’Undp in Guatemala

18,10 — 18,30
Le relazioni fra "il mondo" e "il nostro quotidiano"
Marco Bertoluzzo, responsabile del settore "Gestione dei conflitti" del Gruppo Abele

21,00 — 22,00
Le donne di Pola Spettacolo teatrale di e con Marco Cortesi

Venerdì 4 marzo

9,30 — 10,00
Conflitto e terrorismo Giancarlo Caselli, procuratore generale di Torino

10,00 — 13,00
Lavori di gruppo Divisione dei partecipanti in gruppi di lavoro sui seguenti temi:

1. Piani locali per l’infanzia: uno strumento delle Nazioni Unite per il dialogo tra esperienze di sviluppo umano che coinvolgono le scuole, i servizi sociosanitari e le realtà del territorio Coordinatrice: Anna Baldoni. Saranno presenti: Giulia Dario, Sandra Rogialli, Valter Baruzzi, Arrigo Albini, Lorenzo Campioni

2. Il nuovo multilateralismo: la costruzione dell’alleanza strategica tra le Nazioni Unite, le Regioni, gli Enti Locali e gli attori sociali per la cooperazione decentrata orientata verso la pace e lo sviluppo umano
Coordinatore: Maurizio Casadei
Saranno presenti: Lodovica Longinotti, Giovanni Camilleri, Gianluca Vignola, Marina Maurizi, Bruno Riccio, Rossana Preus

3. Conflitti e media: il ruolo dei mass media nei conflitti contemporanei Coordinatore: Francesco Cavalli Saranno presenti: Luigi Spezia, Sergio Zavoli, Ginetto Campanini, Alessandra Falconi, Renato Parascandolo, Marco Binotto, Ennio Remondino

4. Orientamenti antropologici per l’analisi dei conflitti contemporanei Coordinatore: Ivo Giuseppe Pazzagli Saranno presenti: Matilde Callari Galli, Ralph Grillo, Giovanna Guerzoni, Federica Ferraris, Giuseppe Scandurra, Federica Tarabusi

5. Forme innovative di gestione e risoluzione dei conflitti Coordinatrice: Sara Donini Saranno presenti: Marco Bertoluzzo, Duccio Scatolero, Andrea Canevaro, Guido Fontana, Maria Rosa Mondini

6. La dimensione educativa nella cooperazione internazionale: per una cultura della pace e dello sviluppo umano Coordinatore: Alfredo Camerini Saranno presenti: Selma Mesanovic, Fulvia Tomatis, Francisco Cajiao, Elena Malaguti, Luigi Guerra, Federica Zanetti

7. La scuola come laboratorio della pace e della lotta contro l’esclusione sociale Coordinatore: Giovanni Sapucci Saranno presenti: Nadia Baiesi, Antonio Genovese, Dimitris Argiropoulos, Silvana Petri, Cristina Harrison

8. Il ruolo del dialogo interreligioso nella costruzione della pace Coordinatore: Guido Benzi Saranno presenti: Brunetto Salvarani, Arrigo Chieregatti, Kaled Fouhad Allam, Elena Lowenthal, Ambrogio Bongiovanni

9. Cinema e conflitti: memoria e riconciliazione Coordinatrice: Giulia Grassili Saranno presenti: Elena Bougleaux, Ginetto Campanini, Fabrizio Varesco, Andrea Segre, Luigi Zanolio

10. Responsabilità sociale dell’impresa e cooperazione decentrata
Coordinatore: Giorgio Tentoni Saranno presenti: Maurizio Focchi, Alberto Caldana, Rossella Sobrero, Stefano Zamagni

14,30 — 18,30
Seduta plenaria
Coordina Ivo Giuseppe Pazzagli

14,30 — 17,15
Rapporto dai gruppi di lavoro

17,15 — 17,30
Pausa

17,30 — 18,00
Presentazione progetto "Città Educativa"
Giovanni Sapucci, direttore Centro Educativo Italo-Svizzero

18,00 — 18,10
Consegna del premio "Margherita Zoebeli - La bussola dell’Educazione" a Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele di Torino

18,10 — 19,00
Intervento di Luigi Ciotti

21,00 — 22,30
Proiezione di un film francese su esperienza di mediazione in Nuova Caledonia

Sabato 5 marzo

14,30 — 18,30
Seduta plenaria Coordina Franco Frabboni, Unversità di Bologna

9,30 — 10,00
Il nuovo multilateralismo e le politiche dell’Unione Europea nei confronti dei paesi in via di sviluppo Romano Prodi, ex Presidente della Commissione Europea

10,00 — 10,30
Intervento introduttivo per la presentazione dei temi emersi durante i lavori del Convegno da proporre alla discussione della tavola rotonda Luciano Carrino e Andrea Canevaro

10,30 — 12,00
Tavola Rotonda a cui sono stati invitati: Gianfranco Fini, ministro degli Affari Esteri Bruce Jenks, direttore Undp-Brsp, New York Vasco Errani, presidente della Regione Emilia-Romagna Raffaele Fitto, presidente della Regione Puglia; Slobodan Lalovic, ministro del lavoro e delle politiche sociali, Serbia Jasna Avramovic, sindaco della municipalità di Smederevo, Serbia Artan Haxhi, sindaco di Scutari, Albania

12,00 — 12,30
Intervento Pierugo Calzolari, rettore dell’Università di Bologna

12,30 — 13,00
Intervento conclusivo Bruce Jenks, direttore Undp-Brs, New York.

Ufficio stampa Agenda-Giornalisti Associati
tel. 051 33015 -, fax 051 3399456, e-mail ufficiostampa@agendanet.it

Allegati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)