Cultura

Lista Cultura

Archivio pubblico

Il 4 aprile ricorreva il quarantesimo anniversario della morte di Martin Luther King

M. L. King contro Ufo Robot

Era anche l'anniversario della nascita di Goldrake
7 aprile 2008
Flavia Rampichini (del defunto e compianto GAN Milano-Brianza)

Carissimi,
M. L. King e Goldrake [per una strana coincidenza l'anniversario è il medesimo]

ieri ricorreva il quarantesimo anniversario della morte di Martin Luther King. Si tratta di un personaggio che, per me misteriosamente, non ha un posto di riguardo nell'immaginario politico collettivo, almeno italiano (non so nel resto d'Europa). Eppure, per quanto non sia stato un teorico d'eccezione, rispetto a Gandhi era secondo me più vicino a noi sia culturalmente (era cristiano e occidentale) sia per il contesto politico in cui operava (una sedicente democrazia che calpestava i diritti delle minoranze). E' stato anche un uomo dalla vita intensa, un combattente che non si è risparmiato ed è morto (giovane) per le sue idee. Forse, mi vien da dire, non è considerato né un mito né un eroe perché da noi è molto più di moda il mito del rivoluzionario armato alla Che Guevara, piuttosto che il nonviolento. Eppure King ha ottenuto, con le sue lotte, dei risultati straordinari per i diritti dei neri d'America.

Comunque la cosa più interessante è che Marina Petrillo di Radio Popolare ha fatto notare che ieri era anche l'anniversario della nascita di Goldrake, che invece da noi è decisamente (e a ragion veduta) un mito.

Il geniale accostamento mi ha ispirato questa filastrocca, che vi allego.

Un saluto a tutti,
Flavia (del defunto e compianto GAN Milano-Brianza)




Oggi mi colpisce questa coincidenza
Trovo in calendario una doppia ricorrenza
Non lo stesso anno, su questo siam d’accordo
Ma nello stesso giorno, uniti nel ricordo
Moriva Luther King, uomo d’eccezione
E nasceva Goldrake, mitico cartone
Pastore protestante, indomito attivista
Leader carismatico, fervente antirazzista
Dotato di un’intensa carica vitale
Martin come Actarus lottava contro il male
Ma invece di combattere con le lame rotanti
E uccidere il nemico coi magli perforanti
Usava come arma la disobbedienza
Civile nonviolenta e con la sua eloquenza
Riusciva a trascinare migliaia di persone
A marciare unite e senza esitazione
Incontro ai poliziotti bianchi e ai loro cani
In nome dei diritti degli afroamericani
E mentre Ufo Robot sprintava tra le stelle
Contro i mostri di Vega rischiando anche la pelle
King sotto minacce e stretta vigilanza
Lanciava alto nel cielo il suo sogno di uguaglianza
Dopo quarant’anni ormai dalla sua morte
Negli USA ancora troppe cose vanno storte
Ma almeno non è più così oppressa la sua gente
Anzi uno di loro è quasi presidente
Qui da noi in Italia non se ne parla tanto
Goldrake è più famoso e può menarne vanto
Se avesse fatto strage di alieni in un cartone
Avrebbe anche il buon Martin più considerazione.

Articoli correlati

  • Tempi di Fraternità - Libro: Piccoli Comuni fanno grandi cose !
    Pace
    Tempi di Fraternità - donne e uomini in ricerca e confronto comunitario presenta:

    Tempi di Fraternità - Libro: Piccoli Comuni fanno grandi cose !

    Il Centro Internazionale per la Nonviolenza Mahatma Gandhi di Monteleone di Puglia
    29 settembre 2018 - Laura Tussi
  • Tom Benetollo, dieci anni dopo il lampadiere illumina ancora il nostro cammino
    Pace

    Tom Benetollo, dieci anni dopo il lampadiere illumina ancora il nostro cammino

    Il 20 giugno 2004, il giorno dopo un incontro convocato da Il Manifesto durante il quale ebbe un malore, ci lasciava il Presidente Nazionale dell'Arci
    18 giugno 2014 - Alessio Di Florio
  • Dino Frisullo. 10 anni dopo lotta ancora insieme a noi
    Pace

    Dino Frisullo. 10 anni dopo lotta ancora insieme a noi

    "D'ora in avanti in ogni sguardo sperduto e impaurito di immigrati o profughi che incontrero' so che vedrò Dino, il mio sorriso a loro sarà anche per lui."(Luisa Morgantini)
    "Ha percorso strade difficili, molto spesso lasciato solo, forse perché chiedeva troppo a sé e agli altri. Forse perché il suo amore per la giustizia era assoluto, impaziente dei tempi, impaziente e indignato."(i suoi amici)
    5 giugno 2013 - Alessio Di Florio
  • 4 anni dal terremoto, nulla sia dimenticato
    PeaceLink Abruzzo
    6 Aprile 2009-6 Aprile 2013. Anniversario del terremoto in Abruzzo

    4 anni dal terremoto, nulla sia dimenticato

    Alle 3.32 del 6 Aprile 2009 una tremenda scossa di terremoto devastò L'Aquila e l'Abruzzo interno. Ricordiamo le 309 vittime, rinnoviamo il dolore. Ma non possiamo dimenticare cosa è accaduto in questi 4 anni. Sarebbe un nuovo assassinio delle vittime di quella notte
    6 aprile 2013 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)