Cultura

Lista Cultura

Archivio pubblico

"La ragazza del secolo scorso" di Rossana Rossanda - Einaudi -

L'autrice si interroga sul significato dell'essere, e soprattutto dell'essere stata, comunista. Comunista come membro di partito dal 1943 al 1969; e comunista oggi senza piu' incarichi e senza piu' un partito, accanto ad un giornale che un tempo fu "suo"...
24 ottobre 2008

La ragazza del secolo scorso Le risposte sono risposte personali, non sono e non vogliono essere risposte "storiche". Rossana Rossanda inizia ricordando la sua infanzia in quella Pola che un tempo era Italia, la' dove lei e' nata e dove, fin da piccola, ha respirato un'aria europea e non solo italiana. Il comunismo pero', Rossana, non lo ha "trovato" in quella casa e nemmeno la politica l'ha trovata li', fra conigli selvatici, narcisi giganti e genitori che parlavano tedesco fra loro e scrivevano negli eleganti corsivi gotici... La politica e' arrivata dopo; molto tempo dopo. E' arrivata a Milano, dopo Venezia...

Per scrivere questo libro, che altro non e' che l'analisi di una passione, la ragazza del secolo scorso insegue la sua memoria, una memoria che non ha mai coltivato e per questo a volte, lei sa, le pone delle trappole; una memoria labile, ma che ha una sua logica nel riemergere... Una memoria che ha corso, ha inciampato, si e' rialzata e dopo tanto tempo e' uscita allo scoperto per analizzare e capire non solo cio' che e' stato ma anche come e' stato vissuto, come ricordato e come dimenticato...

Elisabetta Caravati
http://www.peacelink.it/tools/author.php?l=Elisabetta

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)