Cultura

Lista Cultura

Archivio pubblico

Riascoltare "Imagine" cantata da Noa e Khaled

Israeliana Noa, algerino Khaled. La canzone scritta da John Lennon e divenuta simbolo di pace è stata spesso eseguita insieme dai due cantanti
7 marzo 2021

Al di là delle altre emozioni, non si può ascoltare Imagine senza pensare che è la canzone giusta. Se c'è la canzone di John Lennon, c'è voglia di intendersi e di testimoniarlo agli occhi del mondo. 

Il cantante algerino Khaled nel 1996

I cantanti Noa e Khaled l'hanno cantata più volte insieme, spesso  accompagnati da altri musicisti di varie nazionalità. Lo hanno fatto in vari paesi e anche in Italia, con cui soprattutto Noa ha un legame speciale.

Quella che si vede nel video è una delle prime esibizioni insieme, nel 1996, durante il programma della Tv francese "Envoyé Spécial". Con loro c'é il musicista francese Jean Jacques Goldman, già allora molto noto e autore di "Aicha", canzone interpretata da Khaled che ebbe un enorme successo.

La cantante Noa negli anni '90

Articoli correlati

  • Gli amici e l’accoglienza
    Laboratorio di scrittura
    L’amicizia è un dono. Coltivare relazioni giova all’umanità

    Gli amici e l’accoglienza

    Le interazioni amicali si moltiplicano tramite i vari risvolti dell’impegno civile per la pace, la memoria, l’ambiente, il disarmo. Le amicizie vicine e lontane si consolidano nella solidarietà e nell’accoglienza
    4 marzo 2021 - Laura Tussi
  • Jerusalema
    Cultura
    Resa popolare su TikTok

    Jerusalema

    La canzone nasce come un brano gospel nelle chiese evangeliche, prima di diventare quello che comunemente definiamo tormentone
    17 settembre 2020 - Virginia Mariani
  • E' tempo di pensare
    Pace
    Un brano musicale in un video

    E' tempo di pensare

    Pubblicato su internet il video che accompagna il brano della cantautrice e attivista per la Pace Agnese Ginocchio dal titolo: "E' tempo di pensare". Il brano è stato composto durante il periodo di quarantena. Nel video, il fotogramma che richiama il libro "Riace. Musica per l'Umanità"
    30 luglio 2020 - Laura Tussi
  • Sofia Ashraf: la rapper indiana che attacca le multinazionali
    Ecologia
    Con la musica ha parlato anche della tragedia di Bhopal

    Sofia Ashraf: la rapper indiana che attacca le multinazionali

    Il 30 luglio 2015, lanciò su YouTube un singolo di denuncia contro la multinazionale Unilever accusata, 14 anni fa, di contaminare con il mercurio la popolazione di Kodaikanal, nel sud dell’India.
    2 agosto 2019 - Théo Chapuis
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)