CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    Utilità nascoste in Windows XP

    Un set di programmi richiamabili da Esegui o dal prompt dei comandi.
    28 ottobre 2003 - Matteo Campofiorito

    Windows XP racchiude in sé molte utility che i programmatori del big di Redmond hanno scrupolosamente nascosto agli occhi dell'utente medio. Con questa guida mi propongo di presentarne alcune utili per gli utenti di questo OS.
    Programmi richiamabili da Start/Esegui:

    1) Digitare Iexpress, apparirà una procedura guidata che permetterà di creare archivi autoestraenti e autoinstallanti utili per distribuire i propri file in forma compressa. Il programma può essere un valido aiuto a programmatori o normali utenti che vogliano creare procedure guidate per l'installazione di file di qualsiasi tipo. Così Microsoft descrive questa utility: "IExpress is a technology designed to simplify creation of a setup program. Using the step-by-step IExpress Wizard, you can create self-extracting files that automatically run the setup program contained inside". (Microsoft Technet)

    2) Digitare netsh diag gui, apparirà una schermata in cui potremo selezionare numerose operazioni per diagnosticare l'efficienza delle nostre connessioni di rete. Cliccando su "Imposta opzioni di analisi" apparirà una lista dei test che volgliamo siano eseguiti da netsh: "ping", "schede di rete", "Dns", "Servizio Posta" etc. Una volta selezionate le opzioni desiderate potremo cliccare su "Analizza Sistema". In pochi secondi ci troveremo difronte ad una schermata di riepilogo che ci presenterà i risultati della nostra analisi. Ricordo che è possibile eseguire netsh anche dal prompt dei comandi. Digitando al prompt: netsh /? si otterrà una lista di comandi utilizzabili.

    3) Digitare mplayer2.exe, apparirà la versione 6.4 di MediaPlayer, più leggera e spartana nell'interfaccia grafica rispetto alla versione 9 del Media Player Microsoft ma altrettanto funzionale. L'utility potrà interessare tutti gli utenti che odiano consumare troppa memoria durante la visualizzazione di filmati.

    Programmi eseguibili dal prompt dei comandi (sintassi Start/Esegui/cmd):

    1) Digitare systeminfo, verranno visualizzate numerose informazioni relative al sistema tra cui: versione di Windows XP, numero di serie, proprietario, versione del bios, hotfix installati etc.

    2) Digitare recover [unità:] [percorso]nomefile per recuperare file da un'unità danneggiata o difettosa. E' consentito il recupero di un file alla volta senza l'utilizzo di wildcards (es. *.*), dunque indicando il nome preciso di un file. (Microsoft Technet)

    3) Digitare driverquery, comparirà una schermata riassuntiva con l'elenco dei driver installati sul nostro sistema operativo ordinati per "nome modulo", "nome visualizzato" e "data di collegamento".

    4) Digitare fsutil fsinfo, la schermata presenterà una serie di opzioni che consentiranno di conoscere informazioni approfondite sui volumi e il tipo di filesystem utilizzato:
    drives - Elenca tutte le unità
    drivetype - Interroga un'unità in base al tipo
    volumeinfo - Interroga le informazioni sul volume
    ntfsinfo - Interroga informazioni sul volume specifiche per NTFS
    statistics - Interroga le statistiche del file system

    5) Digitare tasklist /svc, verranno visualizzati in tal modo i processi attivi sul sistema affiancati dai relativi servizi da cui dipendono. Utile nel caso si voglia conoscere in maniera approfondita l'origine di un programma in esecuzione.

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.13 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)