Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Articoli correlati

  • Incendio a bordo nel sottomarino nucleare statunitense Uss Miami della Sesta Flotta. Lettera del Comitato Danilo Dolci

    Incendio a bordo nel sottomarino nucleare statunitense Uss Miami della Sesta Flotta. Lettera del Comitato Danilo Dolci

    Di ritorno dall'Italia, l'Uss Miami era in Rada a Portsmouth per lavori di manutenzione e aggiornamento che sarebbero dovuti durare 20 mesi
    29 maggio 2012 - Rossana De Simone
  • Italia radioattiva

    Stretto di Messina a rischio sottomarini nucleari USA

    Dall’antichità è ritenuto uno dei corridoi marittimi più pericolosi per la navigazione. Lo Stretto di Messina vanta un triste record d’incidenti e collisioni, eppure continuano ad attraversarlo annualmente più di quindicimila imbarcazioni. Come quelle da guerra di Stati Uniti d’America ed alleati NATO. E le portaerei giganti e i sommergibili a capacità e propulsione nucleare...
    12 aprile 2012 - Antonio Mazzeo
  • E’ evidente che la Us Navy non racconti infatti la verità sull’incidente dell’USS Hartford

    L'orecchio subacqueo di Echelon è nei sommergibili della Us Navy

    I sottomarini a propulsione nucleare sono anche potenti strumenti di intelligence capaci di intercettare i cavi a fibre ottiche.
    15 settembre 2004 - Piero Mannironi
  • La sinistra si è da tempo ritirata dalla lotta contro le basi Usa in Italia, questo è il vero ritiro

    La Maddalena: un ritiro all'ombra delle urne

    Sarebbe pericolosamente illusorio pensare che il Pentagono intenda diminuire la presenza di forze militari Usa in Italia e nel Mediterraneo. Basti ricordare che la marina Usa ha il suo centro principale a Napoli, dove è stato trasferito il quartier generale delle Forze navali Usa in Europa che prima era a Londra, e che, oltre a La Maddalena, dispone della base aeronavale di Sigonella e si sta preparando a utilizzare più efficamente il porto di Taranto.
    MANLIO DINUCCI

Marina militare americana chiamata a condividere un dettaglio su un sottomarino

Un sottomarino d'attacco americano a propulsione nucleare potrebbe aver causato l’affondamento di un peschereccio francese al largo delle coste della Cornovaglia, stando a quando dice un esperto di sottomarini.
10 luglio 2011 - BBC News
Fonte: www.news.bbc.co.uk - 01 maggio 2011

sottomarino bugaled breizh

15 gennaio 2004, il Bugaled Breizh affondò al largo della penisola di Lizard e i cinque membri dell’equipaggio morirono.

L’esperto Dominiques Salles ha adesso sottoposto la sua relazione ai giudici francesi che indagano sull’incidente.

Vuole che la marina militare americana riveli la posizione di tutti i suoi sottomarini d’attacco a propulsione nucleare nel momento dell’affondamento.

Salles ha ipotizzato che un sottomarino americano anonimo possa aver spiato una consegna di massima segretezza di plutonio per uso militare spedito dal porto francese di Cherbourg al Giappone a bordo di una nave per il trasporto di materiale nucleare.

‘Alta probabilità’

La nuova indagine è stata ordinata dalla Corte d’Appello di Rennes nel novembre dell’anno scorso.

Salles, che per primo ha esaminato l’incidente nel 2008, era in precedenza giunto alla conclusione che la barca era ‘con grande probabilità’ stata affondata da un sottomarino alle prese con un’esercitazione di guerra internazionale.

Un’esercitazione NATO in cui erano coinvolti dei sottomarini stava in effetti avendo luogo al largo della penisola di Lizard nel momento dell’incidente, ma la corte francese prosciolse nel 2007 i sottomarini inglese e olandese da qualsiasi accusa di responsabilità nell’incidente.

Un’indagine a Quimper nel 2008 ha concluso che un sottomarino impigliato nella rete a strascico del peschereccio aveva ‘alta probabilità’ di essere la causa, ma i giudici suggerirono di liquidare l’investigazione senza lasciar traccia di colpevoli.

A novembre, comunque, la Corte d’Appello ha incaricato Salles di individuare il sottomarino presumibilmente coinvolto attraverso il tentativo di stabilire quali sottomarini a propulsione nucleare fossero in quell’area e perché.

Il Bugaled Breizh, lungo 23 metri, nome che significa “figlio di Brittany” in bretone, aveva sede nel piccolo porto di Loctudy.

Tradotto da Silvia Mastropierro.
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.13 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)