Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

Piano di riarmo nucleare, Obama e Napolitano a braccetto

Ecco a cosa servono le larghe intese in Italia

The Guardian: 70 atomiche Usa custodite in Italia saranno adeguate per il lancio con gli F-35
23 aprile 2013

C'era chi pensava che i poteri forti fossero scesi in campo per l'Ilva e che le larghe intese servissero a queste operazioni a metà fra la politica e l'economia. B61-11

C'era chi pensava - continuando su questa linea - che le larghe intese servissero alla TAV e alle grandi opere.

C'era chi pensava che Napolitano fosse il presidente della guerra in Afghanistan e che le larghe intese servissero a puntellare una guerra Nato che va sempre peggio.

Ma non era prevedibile che di mezzo ci fossero anche le armi atomiche.

Ora lo sappiamo: gli USA rendono compatibili le atomiche in Italia con gli F-35, lo rivela The Guardian.

«Si tratta di un aumento significativo del livello di capacità per il dispositivo nucleare degli Usa di base in Europa», ha detto Hans Kristensen, della Federation of Nuclear Scientists, scrive il Guardian, «e va in direzione opposta rispetto all'impegno preso da Obama nel 2010 di non dispiegare nuove armi nucleari».

Napolitano, Berlusconi, Monti e quello che sarà il prossimo segretario del PD serviranno a saldare il patto di ferro con il "Premio Nobel per la Pace" che rilancia le armi atomiche in Italia mentre da tempo se ne chiedeva lo smantellamento.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)