Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

La spesa militare italiana

65 Articoli - pagina 1 2 3 ... 7
  • Di Paola “Furore ideologico contro alti papaveri Difesa. I supercaccia non si toccano”. Ma c’è chi dice no

    Di Paola “Furore ideologico contro alti papaveri Difesa. I supercaccia non si toccano”. Ma c’è chi dice no

    Russell Solomon, vicepresidente senior di Moody e capo analista per Finmeccanica, ha dichiarato che la revisione per un eventuale downgrade il rating Baa2 riflette le preoccupazioni sulla capacita' di Finmeccanica di attuare con successo la propria ristrutturazione operativa e patrimoniale in un contesto economico sempre piu' difficile sul livello implicito di supporto fornito dal governo italiano
    18 luglio 2012 - Rossana De Simone
  • Con i miei connazionali, oltre le parate e i cacciabombardieri
    Si può cambiare

    Con i miei connazionali, oltre le parate e i cacciabombardieri

    I tempi sono maturi per un confronto sulla festa della Repubblica e sul ripudio della guerra, sulla nostra idea di paese e di destino comune anche nei momenti più difficili
    31 maggio 2012 - Lidia Giannotti
  • I Comuni continuano ad aderire alla campagna "Taglia le ali alle armi"
    Il cambiamento parte dai cittadini

    I Comuni continuano ad aderire alla campagna "Taglia le ali alle armi"

    L'acquisto di armi da guerra non è questione che interessa solo gli apparati militari. Molti cittadini segnalano, sul sito del governo, la necessità di ridurre le spese per armamenti e di rinunciare a 131 cacciabombardieri F-35 (circa 20 miliardi di euro)
    11 maggio 2012 - Lidia Giannotti
  • Due incontri contro il cacciabombardiere F35 a Varese 11 e 18.05.12

    Due giorni di incontri seminariali contro il cacciabombardiere F35 e le nuove strategie militari, a Varese venerdì 11 e venerdì 18.05.12 dalle 20 alle 23.
    Relatori di alto livello e un confronto con i sindacati del settore bellico.
    Organizzano una serie di associazioni tra cui DisArmiAmoLaPace - Varese
    7 maggio 2012 - Elio Pagani
  • Una Delega di Guerra

    Una Delega di Guerra

    La riforma delle forze armate promossa dal Ministro Di Paola non prevede tagli alle spese militari ma un "bilanciamento della spesa militare in senso virtuoso". In sintesi, meno soldi per gli stipendi, più risorse per le armi. In barba all'articolo 11.
    23 aprile 2012 - Giulio Marcon
  • Tagli alle spese militari, è solo fumo negli occhi
    L'ultimo editoriale di Famiglia Cristiana

    Tagli alle spese militari, è solo fumo negli occhi

    Sarebbero solo "artifici contabili" i tagli alle spese militari annunciati dal Ministro Di Paola. Intanto, contro i 180 milioni di dollari necessari per l'acquisto di ciascun F35, solo 68 milioni di euro vengono stanziati nell'anno in corso per il servizio civile.
    22 marzo 2012 - don Antonio Sciortino
  • Mercanti di morte

    Missili, satelliti e aerei d'Israele per le forze armate italiane

    Si potenzia l'interscambio militare tra Italia e Israele: importeremo nuovi sistemi missilistici, satelliti spia e aerei di pronto allarme, mentre esporteremo i caccia-addestratori M-346 che possono essere utilizzati per le azioni di bombardamento. Un import-export a beneficio del complesso militare industriale e tutto a danno dei contribuenti italiani
    15 marzo 2012 - Antonio Mazzeo
  • Italia armata

    Guerra alla Libia con settecento super bombe italiane

    Le forze armate rivelano numero e caratteristiche degli ordigni sganciati durante il recente conflitto libico. Dalle basi italiane sono partiti inoltre l'8o% dei raid della coalizione internazionale. La guerra si conferma un ottimo affare per il complesso militare industriale
    5 gennaio 2012 - Antonio Mazzeo
  • F-35: un film già visto

    F-35: un film già visto

    nel documento del Senato si esalta la tecnologia netcentrica del velivolo (interconnessione di tutti i sistemi di comunicazione, informazione e scambio dati a disposizione) anche se si sapeva che diversi moduli software per il sistema di integrazione delle armi (che sono molto importanti per un combattente), non erano pronti e non sono tuttora pronti
    5 gennaio 2012 - Rossana De Simone
  • Mercanti di morte

    Costi e bluff dell’aereo italiano che addestra alla guerra

    L'Aeronautica militare italiana acquista sei nuovi caccia M-346 di Alenia Aermacchi per addestrare i piloti dei bombardieri Tornado, Eurofighet ed F-35. Centinaia di milioni di euro per un velivolo che solo Singapore ha deciso di utilizzare.
    24 dicembre 2011 - Antonio Mazzeo
pagina 2 di 7 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)