Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

La spesa militare nel mondo

33 Articoli - pagina 1 2 ... 4
  • Nobel e intellettuali partigiani della pace, ieri e oggi
    Rivista.eco rilancia l'appello dei 50 Premi Nobel per la riduzione delle spese militari nel mondo

    Nobel e intellettuali partigiani della pace, ieri e oggi

    Un appello di oltre 50 premi Nobel e diversi presidenti di accademie della scienza nazionali per la riduzione della spesa militare che, a livello globale, è quasi raddoppiata dal 2000 ad oggi, arrivando a sfiorare i duemila miliardi di dollari statunitensi l’anno
    21 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • Il Papa: "Produrre più armi non è la strada giusta!"
    Riportiamo una sintesi dei dati dei big mondiali della armi realizzata da L'Espresso

    Il Papa: "Produrre più armi non è la strada giusta!"

    "A me addolora tanto la statistica. Ho letto l'ultima: quest'anno sono state fatte più armi dell'anno scorso. Le armi non sono la strada!". Lo ha detto oggi il Papa all'Angelus. La fonte di papa Francesco è l'ultimo report dell’Istituto internazionale di ricerche sulla pace di Stoccolma (Sipri)
    12 dicembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Caporale dell'esercito britannico protesta contro la guerra in Yemen
    Le parti coinvolte nel confitto commettono gravi violazioni del diritto internazionale

    Caporale dell'esercito britannico protesta contro la guerra in Yemen

    "Presto servizio nell'esercito britannico dal 2017, ma ho giurato di proteggere e servire questo Paese non di far parte di un governo corrotto che continua ad armare e sostenere il terrorismo"
    8 ottobre 2020 - Maria Pastore
  • La Germania rinuncia agli F-35: troppo costosi
    Il governo tedesco ha detto no alla Lockheed Martin e a Donald Trump

    La Germania rinuncia agli F-35: troppo costosi

    Sceglierà caccia più economici: o l'Eurofighter (che costa quasi la metà dell'F-35) o il caccia F/A-18 della Boeing (che costa un terzo dell'F-35).
    16 febbraio 2019 - Redazione PeaceLink
  • Niente più armi tedesche ai Sauditi

    La Germania sembra aver interrotto la fornitura di armi all'Arabia Saudita, uno dei suoi maggiori clienti nel settore
    7 febbraio 2015 - Gabriele Alfano
  • Una riduzione dell’arsenale nucleare degli U.S.A. può aiutare a ridurre il deficit

    Una riduzione dell’arsenale nucleare degli U.S.A. può aiutare a ridurre il deficit

    Un modo in cui il presidente Obama potrebbe aiutare a ridurre il deficit è apportando tagli ai fondi destinati, nei prossimi 10 anni, a creare, mantenere e rendere operativo il programma di armamento nucleare U.S.A.
    Ciò porterebbe ad un risparmio di 100 milioni di dollari nell’arco di quel periodo. Il problema del deficit si risolverebbe? No, ma sarebbe un aiuto. Questi risparmi si accumulano.
    21 novembre 2012 - Walter Pincus
  • Mercanti di morte

    Barack Obama al supermarket delle armi 2013

    Nonostante le promesse di sostanziiali tagli alla difesa, l'amminiostrazioee Obama conferma i più dispendiosi progetti di acquisizione di missili, sottomarini nucleari, portaerei e cacciabombardieri. Per il 2013 chiesti al Congresso 613 miliardi di dollari, 88 miliardi solo per la missione di guerra in Afghanistan.
    14 febbraio 2012 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    Shopping saudita di cacciabombardieri e bombe a grappolo

    Mentre aumenta la tensione nel Golfo Persico e cresce il rischio di un conflitto in Iran, gli Stati Uniti trasferiscono centinaia di caccia, elicotteri, missili e cluster bomb all'Arabia Saudita e agli Emirati Arabi Uniti
    31 dicembre 2011 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    Asse militare tra Roma e Berlino con missili e droni

    Firmato a Berlino un accordo tra le associazioni che rappresentano le industrie produttrici d'armi di Italia e Germania. All'orizzonte il business dei velivoli senza pilota e dei nuovi sistemi missilistici in Europa e nei martoriati continenti asiatici e africani.
    29 dicembre 2011 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    Selex Finmeccanica alla corte di Emiri e Sceicchi

    Selex Sistemi Integrati è al centro dell'inchiesta della Procura della repubblica di Roma sulla tangentopoli Finmeccanica-Enav, ma intanto moltiplica gli affari tra gli emirati del Golfo. In vendita sistemi di controllo radar civili e militari.
    22 novembre 2011 - Antonio Mazzeo
pagina 1 di 4 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)