Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Italiani ed europei

52 Articoli - pagina 1 2 ... 6
  • OPAL: sempre più armi bresciane nel mondo, Usa e Turchia ai primi posti
    Osservatorio permanente sulle armi leggere

    OPAL: sempre più armi bresciane nel mondo, Usa e Turchia ai primi posti

    Non c'è crisi per le esportazioni di armi bresciane, cresciute di oltre il 20%. Lo riporta un comunicato dell'Osservatorio OPAL. Eccolo sulle pagine di unimondo.org
    15 aprile 2013 - Lidia Giannotti
  • Italia a stelle e strisce

    Affari Finmeccanica con i droni di Sigonella

    Il consenso del governo alla trasformazione della base militare siciliana di Sigonella in “capitale mondiale dei droni” frutterà a Finmeccanica non più di un paio di commesse da parte delle aziende Usa produttrici di sistemi di guerra.
    26 febbraio 2013 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    Tripoli bel suol d’amore per armi e divise italiane

    Il ministro Di Paola si reca in Libia e consegna blindati "Puma" e decine di migliaia di divise della Marina militare alle ricostituite forze armate locali. All'orizzonte la speranza di rilanciare gli affari del complesso militare industriale in terra d'Africa
    14 febbraio 2013 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    Finmeccanica. Una holding per la guerra

    Costruisce sistemi d'armi di tutti i tipi ed esporta a mezzo mondo, compresi gli eserciti all'indice per violazioni dei diritti umani. Finmeccanica è la seconda holding industriale d'Italia e i suoi profitti crescono annualmente mentre vengono messi in mobilità e/o licenziati migliaia di dipendenti. Il volto peggiore del capitalismo nostrano, oggi sempre più alla conguista degli Stati Uniti d'America
    30 gennaio 2013 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    Le Filippine fanno shopping di armi italiane

    Dilianiate da un sanguionoso conflitto interno, le Filippine si confermano cliente di fiducia del complesso militare indistriale italiano. Firmato un contratto milionario con AgustaWestland (Finmeccanica) per tre elicotteri leggeri, ma all'orizzonte c'è una maxicommessa per diversi elicotteri pesanti d'attacco. Sponsor della partnership militare il ministro-ammiraglio Gianpaolo Di Paola.
    23 gennaio 2013 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    Armi e militari italiani per l’emiro del Qatar

    Escalation nelle relazioni politico-militari con il Qatar. Dopo la firma nel 2011 dell'accordo di cooperazione militare-industriale, l'Italia invia nell'emirato consiglieri e addestratori, partecipa alle esercitazioni militari ed esporta elicotteri e nuovi sistemi missilistici. Ciononostante il Qatar sia all'indice per le crescenti violazioni dei diritti umani e le repressioni delle opposizioni.
    27 dicembre 2012 - Antonio Mazzeo
  • Italia alla guerra

    Italia e Colombia, una relazione pericolosa

    Si rafforza la partnership politico-militare tra Italia e Colombia. Dal prossimo anno le forze armate italiane si addestreranno nella selva, mentre il personale militare colombiano sarà ospite delle scuole di guerre dello Stato maggiore. All'orizzonte nuovi affari del complesso militare industriale nazionale nel paese sudamericano all'indice per la sistematica violazione dei diritti umani.
    22 novembre 2012 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    Aerei da trasporto Alenia per le future guerre africane

    Dopo Marocco e Ghana, Alenia Aermacchi piazza i suoi velivoli da trasporto C27J Spartan alle forze armate di un paese africano. Si tratta del Ciad uno dei paesi più poveri del continente all'indice per la viollazione dei diritti umani. In lista d'attesa ci sono poi Libia, Nigeria e Sud Africa...
    1 novembre 2012 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    Centomila pistole Beretta per l’esercito Usa

    Maxi-commessa negli Stati Uniti d’America per l’azienda leader italiana produttrice di armi da guerra leggere. Il dipartimento di U.S. Army ha comunicato l’affidamento a Beretta USA Corporation, la società controllata dalla holding con sede negli States, di un contratto per il valore di 64 milioni di dollari per la fornitura di 100.000 pistole M9 calibro 9mm, la versione americana della famosa 92FS Parabellum.
    23 settembre 2012 - Antonio Mazzeo
  • Fusione EADS-BAES e Finmeccanica
    Dopo 15 anni la prospettiva EADC potrebbe divenire realtà, tuttavia il clima politico e industriale è profondamente cambiato

    Fusione EADS-BAES e Finmeccanica

    21 settembre 2012 - Rossana De Simone
pagina 1 di 6 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)