Te la do io una pubblicità

Ascolta lo spot dei poveri e senza voce

14 gennaio 2006
Matteo Della Torre (Coordinatore della Casa per la nonviolenza)

Podcast logo

Tra la miriade di spot pubblicitari
che assediano disgustosamente
gli occhi e le menti
di uomini e donne distratti,
e per i quali i paesi industrializzati
sperperano mille miliardi di dollari ogni anno,
ci sia permesso di proporne uno:
gratuito, essenziale,
penetrante, propositivo.
Non blandisce vanità e passioni,
non moltiplica le cupidigie,
non chiede denaro,
non suscita commozione epidermica,
non induce al solidarismo compassionevole,
ma invita alla conoscenza
delle storie dei tanti,
troppi, messi al margine e zittiti
dalla società dello spreco e del vaniloquio,
per comprenderne i drammi.
Un appello accorato a cambiare,
per uscire da se stessi
ed agire...

Matteo Della Torre
sarvodaya@libero.it

Allegati

Articoli correlati

  • Quando inizia il reality sulla nonviolenza? La prossima settimana?
    Cultura
    Sul programma televisivo "La Caserma"

    Quando inizia il reality sulla nonviolenza? La prossima settimana?

    Quello che propongono i media a mo' di gioco, nella realtà è molto, molto più triste. Cosa vogliamo raccontare ai nostri ragazzi, la finzione o la realtà?
    26 maggio 2021 - Maria Pastore
  • I principi della nonviolenza
    Pace
    Rileggere Aldo Capitini

    I principi della nonviolenza

    La nonviolenza e' attivissima. Per supplire all'efficacia dei mezzi violenti moltiplica i mezzi nonviolenti, facendo percio' come le bestie piccole che sono piu' prolifiche delle grandi. La nonviolenza e' una lotta continua contro le situazioni circostanti.
    25 maggio 2021 - Peppe Sini
  • La Palestina deve vivere
    Palestina
    Di chi sono le responsabilità?

    La Palestina deve vivere

    Le risoluzioni ONU in merito sono sempre state disattese e l’opinione pubblica è sempre più omertosa sulla questione palestinese anche perché vige il ricatto subdolo della retorica perversa di potere vantata e perpetrata dal governo di Israele
    17 maggio 2021 - Laura Tussi
  • Il Premio Nobel per la pace per il futuro dell'umanità
    Disarmo
    Premio Nobel per la pace 2017 per il disarmo nucleare universale

    Il Premio Nobel per la pace per il futuro dell'umanità

    ICAN, una campagna per rafforzare l’impegno antinucleare, oggi sottovalutato e tralasciato, che è impegno per un mondo fondato sulla forza dei diritti umani e dell’umanità
    15 maggio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)