Genova

Polizia - G8

Promosso Mortola

1 luglio 2006
Fonte: Il Manifesto (http://www.ilmanifesto.it)

Spartaco Mortola, l'ex capo della Digos di Genova imputato nel processo per i fatti della Diaz avvenuti in occasione del G8 del 2001, è stato nominato vicario del questore di Torino, dunque numero due della questura del capoluogo piemontese. Aveva ricoperto lo stesso ruolo ad Alessandria in virtù di una promozione scattata due anni fa. Indipendentemente dal colore dei governi in carica, i maggiori imputati per i fatti del G8 ottengono promozioni. Non solo Francesco Gratteri, imputato di falso e calunnia come Mortola per le due bottiglie molotov taroccate che la polizia attribuì ai 93 malmenati alla Diaz, vicinissimo al capo della polizia Gianni De Gennaro e da un anno questore di Bari. Negli anni scorsi sono stati promossi anche Vincenzo Canterini e Alessandro Perugini.

Articoli correlati

  • Ancora repressione e morti in Colombia
    Latina
    Violenta risposta della Polizia a seguito delle proteste per l’omicidio dell’avvocato Javier Ordoñez

    Ancora repressione e morti in Colombia

    L'assenza del presidente Duque in occasione della commemorazione delle vittime del 9 settembre rappresenta un ulteriore oltraggio alla società civile colombiana.
    18 settembre 2020 - David Lifodi
  • Law and Order: dallo schiavismo ai giorni nostri
    Pace
    All’indomani della morte di George Floyd, la polizia protegge l’America a discapito dei diritti?

    Law and Order: dallo schiavismo ai giorni nostri

    Un excursus storico che traccia l'inizio e l'evoluzione di violenza e razzismo nelle forze dell'ordine americane
    15 luglio 2020 - Khalil Gibran Muhammad
  • Critical Mass attaccata dalla polizia
    Consumo Critico
    Commento di Giulietta Pagliaccio, presidente di FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta

    Critical Mass attaccata dalla polizia

    A Torino una manifestazione pacifica per la mobilità sostenibile viene attaccata dalla polizia
    24 marzo 2019 - Linda Maggiori
  • Genova
    Attesa il prossimo 5 luglio la sentenza della Cassazione per uno dei più inquietanti fatti avvenuti durante il G8 di Genova del 2001

    Pestaggio nella scuola Diaz, attesa la sentenza finale

    La magistratura parla di quel pestaggio come un fatto di "inusitata violenza, pur in assenza di reali gesti di resistenza", nei confronti delle persone presenti per trascorrere la notte nella scuola. Amnesty International considera quelle violenze "la più grande sospensione dei diritti democratici, in un paese occidentale, dalla fine della seconda guerra mondiale"
    12 giugno 2012 - Associazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)