Genova

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Il Garante della Privacy sanziona “Il Giornale”

Le intercettazioni alla famiglia Giuliani pubblicate sul quotidiano
22 luglio 2006
Fonte: Liberazione (http://www.liberazione.it)

Ingiustificata la pubblicazione di conversazioni legate alla più intima vita familiare. L’Autorità Garante per la privacy ha adottato ieri un provvedimento ad effetto immediato con il quale ha vietato al quotidiano “Il Giornale” di diffondere ulteriormente alcuni brani delle intercettazioni di conservazioni telefoniche riguardanti Carlo Giuliani e i suoi genitori, pubblicate due giorni fa. Ieri sul nostro giornale avevamo denunciato il fatto, sperando che l’Ordine dei giornalisti intervenisse contro questo evidentissimo abuso. Per ora, come si dice, tutto tace, comprese le scuse che doverosamente il quotidiano diretto da Belpietro dovrebbe fare alla famiglia Giuliani. Per questo registriamo con un certo sollievo il fatto che almeno il Garante della privacy si è accorto di quanto è avvenuto. Il divieto è stato disposto nei confronti della società del quotidiano. I brani, come ricorderete, riportavano conversazioni tra i genitori del giovane nelle quali vengono espresse, nell' ambito di un dialogo strettamente privato e attinente alla sola vita familiare, considerazioni intime su delicati aspetti relativi al figlio. Per il Garante la divulgazione è illecita sotto due profili: non risulta in alcun modo giustificata sul piano dell' essenzialità dell' informazione poiché non ha rilevanza ai fini del legittimo diritto di cronaca sui fatti avvenuti in occasione del vertice G8 (le intercettazioni risalgono al 2000) e viola i diritti degli interessati poiché l’articolo riporta immotivatamente e in modo lesivo espressioni drammatiche dei due coniugi. In tal modo il quotidiano ha violato sia il Codice sulla privacy, sia il codice di deontologia dei giornalisti, sia il provvedimento generale ricordato. Non ci sembra poco. Il quotidiano e tutte le testate dell' editore non potranno, dunque, specifica il Garante, più ripubblicare il testo delle intercettazioni relative alle conversazioni telefoniche tra i genitori di Carlo Giuliani e il mancato rispetto del divieto comporterà l’applicazione di sanzioni penali.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)