Kimbau

Alcuni aggiornamenti del viaggio di Chiara Castellani

Consegnati a Chiara Castellani i 700 euro raccolti

Erano stati raccolti alla RomaFUN, la Maratona di Roma.
20 aprile 2011
Amici di Chiara Castellani

Maratona di Roma

Ricordate che in occasione della Roma Fun La Stracittadina (gara non competitiva) che si è svolta a Roma lo scorso 20 Marzo, sono stati distribuiti 161 kit per la RomaFUN e raccolti 700 euro per Kimbau?
Questa mattina presso l'Istituto Massimo nella capitale gli alunni delle terze medie hanno incontrato la dottoressa Chiara Castellani.
Annunciamo con soddisfazione che durante l'incontro Leonardo Proietti - il promotore dell'iniziativa di raccolta fondi della RomaFUN - ha consegnato alla dottoressa Castellani i fondi raccolti durante la maratona del 20 marzo .
E' stata questa occasione per raccontare come anche Leonardo ed i tanti "atleti" della domenica abbiano contribuito ad accendere una lampadina per Kimbau.

Articoli correlati

  • Missionari in piazza
    Alex Zanotelli
    Roma, piazza Montecitorio, 24 luglio 2019

    Missionari in piazza

    Contro l'approvazione del decreto sicurezza bis che criminalizza ulteriormente chi soccorre i migranti in mare
    23 luglio 2019
  • L'Associazione Internazionale di Amicizia e Solidarietà con i Popoli chiede aiuto
    Sociale
    Cittadinanza Attiva

    L'Associazione Internazionale di Amicizia e Solidarietà con i Popoli chiede aiuto

    L'AIASP ONLUS (Associazione Internazionale di Amicizia e Solidarietà con i Popoli), ha una lunga storia di iniziative sociali e culturali dalla parte dei popoli, dei più deboli, contro le ingiustizie e per i diritti, contro l'esclusione culturale
    17 aprile 2019 - Laura Tussi
  • “O indagate questi cinque Ministri o incriminateci per calunnia”
    Disarmo

    “O indagate questi cinque Ministri o incriminateci per calunnia”

    Un'associazione pacifista sarda denuncia, presso le Procure di Roma e di Cagliari, cinque Ministri dell'attuale Governo gialloverde. Ipotesi di reato: traffico d'armi verso l'Arabia Saudita e concorso nelle stragi commesse dai sauditi nello Yemen.
    28 febbraio 2019 - Redazione
  • L’Italia decide di non decidere chi sostenere nel conflitto venezuelano
    Pace
    Nonostante i concreti rischi di una insurrezione o di una invasione militare...

    L’Italia decide di non decidere chi sostenere nel conflitto venezuelano

    Eppure sarebbe stato possibile votare una risoluzione che esiga il pieno rispetto della legalità, sia all'interno del paese, sia sul piano internazionale. Come ha già fatto il Consiglio di Sicurezza dell'ONU, quando ha rifiutato di riconoscere l'usurpatore Guaidò (notizia taciuta dai mass media)
    14 febbraio 2019 - Patrick Boylan
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)