Latina

In più di 80 piazze d’Italia, le allegre marionette dell’artigianato peruviano danno colore alla solidarietà per i bambini

Diventa amico dei TITERES di APURIMAC, le simpatiche e coloratissime marionette del Perù, per contribuire al progetto dedicato all’infanzia Scegli la Vita.
6 aprile 2007
APURIMAC

APURIMAC

NON VI CHIEDIAMO LA SOLITA MANO, CI BASTA UN DITO.
Arrivano I TITERES di APURIMAC: il 5 e 6 maggio 2007
in più di 80 piazze d’Italia, le allegre marionette
dell’artigianato peruviano danno colore alla solidarietà per i bambini.

Diventa amico dei TITERES di APURIMAC, le simpatiche e coloratissime marionette del Perù, per contribuire al progetto dedicato all’infanzia Scegli la Vita. I piccoli e originali giocattoli di lana peruviana - tipici della regione Andina, che si trova oltre i 3.500 metri di altezza - saranno nelle città italiane sabato 5 e domenica 6 maggio 2007, sui banchetti della solidarietà allestiti dagli oltre 200 volontari dell’Associazione, che dal 1992 sostiene e collabora con le missioni degli agostiniani in Perù e in Africa.

Con un contributo di 2 euro, si potrà aver uno dei TITERES di APURIMAC. Gli allegri burattini protagonisti dei semplici giochi dei bambini peruviani, faranno così la felicità dei piccoli italiani, ma anche dei bimbi peruviani.
I Titeres vestono le dita di chi li indossa, prendendo vita nei “retablo”, i tradizionali piccoli teatri andini. Sono tanti – più di 200 - e tutti diversi. Animali e personaggi fantastici provenienti dal mondo delle favole che ora potranno divertire e colorare il nostro mondo, aiutando APURIMAC onlus per il progetto di adozione collettiva a distanza Scegli la Vita: una formula particolare indirizzata non ad un singolo bambino, ma a tutti quelli coinvolti dai progetti di educazione e sostegno allo sviluppo nelle missioni agostiniane del Perù.

Per sostenere il nostro progetto dedicato all’infanzia non vi chiediamo la solita mano, ma solo un dito: I TITERES animeranno i sogni e la fantasia di grandi e piccoli che li scopriranno nelle città italiane. Tra queste Milano, Pavia, Genova, Padova, Roma, Bari, Cagliari e Palermo. Per conoscere tutte le piazze e gli indirizzi degli stands dei TITERES di APURIMAC vai sul sito internet http://www.titeres.it, oppure chiama lo 06.45.42.63.36.

APURIMAC onlus è una Organizzazione Non Governativa, riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri che realizza progetti di sviluppo sociale e umano nei Paesi del Sud del mondo. Nata nel 1992 per affiancare e supportare la missione agostiniana italiana nelle Ande peruviane, l’Associazione ha esteso, dal 2003, il proprio operato alle realtà missionarie agostiniane in Africa.

Note: Info: http://www.apurimac.it/


Ufficio Stampa
Davide Mearelli - Tel. +39.06.45.42.63.36. - Cell. +39.335.722.84.86.
E mail: ufficiostampa@apurimac.it

Articoli correlati

  • Perù: muore suicida l’ex presidente Alan García
    Latina
    Si è sparato poco prima dell’arresto della polizia

    Perù: muore suicida l’ex presidente Alan García

    Coinvolto nell’inchiesta Lava Jato per corruzione e riciclaggio di denaro sporco
    23 aprile 2019 - David Lifodi
  • Manuale d'uso di Easyclass
    CyberCultura
    La prima guida in italiano alla piattaforma didattica Easyclass: le sue caratteristiche

    Manuale d'uso di Easyclass

    Come condividere i materiali formativi in una classe scolastica o in un corso di formazione. L'interfaccia è anche in italiano, l'utilizzo è gratuito.
    15 dicembre 2017 - Daniele Marescotti
  • Le competenze di cittadinanza attiva e la scuola
    Cittadinanza
    La Strategia di Lisbona del 2000 e le competenze chiave per non rimanere ai margini della società

    Le competenze di cittadinanza attiva e la scuola

    A scuola gli insegnanti di tutte le discipline dovrebbero educare alla cittadinanza attiva. La scuola deve insegnare a partecipare alla vita pubblica e a cercare soluzioni diverse mediante la scienza, la tecnica e le competenze civiche
    Alessandro Marescotti
  • Tempi di Fraternità - Agenda ONU 2030: L'insegnante attore sociale
    Pace
    Tempi di Fraternità, donne e uomini in ricerca e confronto comunitario, presenta:

    Tempi di Fraternità - Agenda ONU 2030: L'insegnante attore sociale

    Agenda ONU 2030: La scuola deve mirare a una "trasformazione" personale e sociale e a un cambiamento in positivo
    2 febbraio 2019 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.24 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)