Latina

Brasile: missionaria americana uccisa nel Parà

la missionaria cattolica Dorothy Stang ,73 anni, è stata assassinata con 9 colpi di pistola nella città di Anapu nel Parà. Aveva lavorato più di 20 anni nello stato brasiliano, difendendo le cause ambientali e i lavoratori sem terra
14 febbraio 2005
Nello Margiotta
Fonte: Folha Online http://www1.folha.uol.com.br

Nell'ultima settimana aveva tenuto una riunione con il segretario dei Diritti Umani, Nilmário Mirand, e aveva denunciato minaccie di morte per lei e altre persone della zona, mentre fazenderos e tagliatori di legna stavano invadendo un'area di Anapu.
Il ministro dell'ambiente, Marina Silva,che stava partecipando ad una manifestazione nella città di Porto De Moz, nella stessa regione, sta seguendo personalmente le indagini
Il presidente Lula ha chiesto alla polizia federale do partecipare alle indagini.
Dorothy Stang ha ricevuto nel 2004 dal parlamento dello Stato il titolo di cittadina del Parà: per lei la violenza del latifondo, i crimini ambientali e la " grilagem", cioè l'appropriazione indebita della terra era, nel Parà, fuori dal controllo dello Stato.
In dicembre aveva ricevuto il premio "José Carlos Castro" dall' Ordine degli Avvocati del Brasile, OAB ed era stata elogiata dai parlamentari del Senato.
Parecchie volte aveva denunciato alla stampa locale di aver subito minacce di morte.
Per cui l'associazione dei giuristi federali ha diramato una nota in cui si accusa che " L'assassinio di sorella Dorothy è stato il crimine più annunciato dalla morte ci Chico Mendes"
Tra il 1985 e il 2001, quasi il 40% dei 1237 morti tra i lavoratori rurali, sono stati uccisi nello stato di Parà.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)