Latina

Cile, USA, Spagna

La banca statunitense Riggs paga 8 milioni di dollari alle vittime della dittatura di Pinochet per evitare una condanna in Spagna

Sempre meno 'simbolico' il procedimento in corso a Madrid. Il giudice Baltasar Garzon ha archiviato la causa contro la banca Riggs in seguito all'accordo raggiunto fra i querelanti e la Riggs National Corporation. I primi ritirano la denuncia presentata nel luglio scorso mentre la banca indennizza le vittime e fornisce ai querelanti informazioni sui conti bancari di Pinochet che sarano utili alle indagini giudiziarie che proseguono su altri fronti.
28 febbraio 2005
Cristina Mihura

La Riggs National Corporation pagherà 8 milioni di dollari alle vittime della dittatura di Pinochet. Un altro milione di dollari, destinato a coprire le spese processuali, sarà pagato da Robert L. Allbritton - attuale direttore generale della Riggs - e da suo padre Joseph L. Allbritton, ex direttore generale nonchè azionista di controllo della Riggs.

In sostanza, la banca Riggs pagherà il notevole indennizzo per aver nascosto un ingente patrimonio di Pinochet, per aver ignorato il congelamento dei suoi beni disposto dal giudice spagnolo Baltasar Garzon il 19 ottobre 1998 e per aver violato le leggi statunitensi in materia di riciclaggio di denaro. La Riggs non ha ammesso ne smentito ma un suo portavoce ha affermato che "siamo soddisfatti di farlo al fine di lasciare la questone alle nostre spalle".

La Riggs aveva tra l'altro trasferito - nel marzo 1999 - 1,6 milioni di dollari da un conto intestato a Pinochet nella sua filiale londinese ad un altro suo conto presso la Riggs negli Stati Uniti, pur sapendo del congelamento di beni dell'ex dittatore che era stato disposto dal giudice Garzon, proprio quando Pinochet si trovava agli arresti domiciliari a Londra - su richiesta dello stesso magistrato spagnolo - durante il tentativo fallito di estradizione in Spagna per processarlo con l'accusa di terrorismo, torture e genocidio.

La Riggs National Bank ha gestito fin dal 1980 più conti di Augusto Pinochet - intestati anche a sua moglie Lucia Hiriart e a diversi attache militari cileni a Washington - e aveva già riconosciuto di aver effettuato transazioni illecite per conto dell'ex dittatore. Infatti, nell'ambito di un accordo con il Dipartimento di Giustizia degli USA - formalizzato in sede giudiziaria a Washington lo scorso gennaio - la Riggs si era dichiarata colpevole ed ha pagato 16 milioni di dollari di multa.

Gli otto milioni di dollari ( 6.1 milioni di Euro) che deve pagare ora saranno destinati ad un fondo di pensioni amministrato dalla Fondazione "Presidente Salvador Allende" di Madrid. I suoi dividendi saranno distribuiti annualmente fra le famiglie dei desaparecidos e dei prigionieri politici uccisi e fra vittime di tortura che risultano identificate nel procedimento spagnolo. Questo fondo di pensioni distribuirà il 40 % dei benefici tra le vittime che percepiscono pensioni da parte dello stato cileno mentre il restante 60 % sarà destinato a coloro che invece non godono di questa copertura. La Fundación Allende informerà il tribunale competente - il Juzgado Central de Instrucción nº 5 - sulla costituzione del fondo di pensioni e sui pagamenti effettuati ad ognuna delle vittime o ai loro eredi.

Ma non si tratta solo di milioni di dollari; la Riggs dovrà anche consegnare ai querelanti tutta l'informazione sui conti di Pinochet nella banca, informazione che a loro volta i querelanti presenteranno alla magistratura.

Così è stato stabilito nell'accordo su responsabilità civili - siglato recentemente a Washington - dalla Riggs National Corporation e gli Allbritton e - dall'altra parte - dai querelanti nel processo penale in corso a Madrid, rappresentati in primo luogo dall'avv. spagnolo Joan Garces.

In cambio, i querelanti ritirano la denuncia penale e rinunciano all'azione civile nei confronti della Riggs, dei suoi responsabili Steven B. Pfeifer, Carol Thompson, R. Ashley Lee, Fernando Baqueiro e Raymond Lund nonchè degli Allbritton, anche se il processo per riciclaggio di denaro continua nei confronti di Pinochet, sua moglie e le altre persone ed istituzioni finanziarie che risultino coinvolte negli Stati Uniti ed altrove.

L'accordo è alla base della decisione di Garzon - notificata lo scorso venerdì 25 febbraio - di archiviare la causa per riciclaggio di denaro contro la Riggs ed i suoi vertici. ( 1 )

Nello stesso "auto" il giudice Garzon ha accolto la richiesta dei querelanti di stabilire in 1.445.530.116 Euro la responsabilità civile di Pinochet per i reati di genocidio, terrorismo e torture, per i quali è sotto processo in Spagna. Tra le vittime vengono incluse: 3.355 persone uccise o desaparecidas, 65 sopravvissuti che hanno aderito alla querela presentata a Madrid, 27.255 vittime di torture riconosciute dal Rapporto Finale della Commissione "Valech" - nominata dal governo cileno - nonchè altre 3.000 persone che non sono riuscite a presentarsi in tempo davanti a questa commissione.

Note:
( 1 ) Auto - 25-02-2005
Juez Baltasar Garzón Real
Juzgado Central de Instrucción nº 5 de Madrid
http://www.lanacion.cl/prontus_noticias/site/artic/20050226/asocfile/ASOCFILE120050226003143.pdf

Acusado de complicidad con el ex dictador
El banco Riggs pagará 9 millones de dólares a las víctimas de Pinochet

El Mundo, Spagna, 25-02-2005
http://www.elmundo.es/elmundo/2005/02/25/internacional/1109370812.html

Riggs National Will Settle Spanish Suit Linked to Pinochet
New York Times, USA, 26-02-2005
http://www.nytimes.com/2005/02/26/business/worldbusiness/26riggs.html

La Fundación Allende creará un fondo de pensiones para las víctimas de Pinochet con los 8 millones del Banco Riggs
Europa Press, Spagna, 26-02-2005
http://www.europapress.es/europa2003/noticia.aspx?cod=20050226124930&tabID=1&ch=68

Acuerdo Riggs-España abre flanco a Pinochet
Banco de EEUU entregará toda la información de movimientos financieros a justicia española,
la que a su vez será solicitada desde Chile

24 Horas, TVN, Cile, 26-02-2005
http://www.24horas.cl/detalle.asp?IDC=160726&IDS=1

Millonario pago del Riggs por ocultar platas de Pinochet irá a más de tres mil víctimas
La Nación, Cile, 26-02-2005
http://www.lanacion.cl/prontus_noticias/site/artic/20050226/pags/20050226003143.html


Ulteriori aggiornamenti sui conti secreti di Pinochet in:

Nuevo informe de Estados Unidos detecta 125 cuentas bancarias y hasta diez identidades falsas
El secreto imperio financiero de Pinochet

El tercer documento sobre los millones del ex dictador entrega nombres de militares (R), como Jorge Ballerino y Guillermo Garín, que sirvieron como testaferros para las operaciones en Estados Unidos.
La Nación, Cile, 16-03-2005
http://www.lanacion.cl/prontus_noticias/site/artic/20050315/pags/20050315221825.html

New links to Pinochet at U.S. banks are disclosed
International Herald Tribune ( from The New York Times), 16-03-2005
http://www.iht.com/articles/2005/03/16/business/pino.html

United States Senate Permanent Subcommittee on Investigations
Money Laundering and Foreign Corruption: Enforcement and Effectiveness of the Patriot Act
Suplemental Staff Report on U.S. Accounts used by Augusto Pinochet
15-03-2005
in : http://www.lanacion.cl/prontus_noticias/site/artic/20050315/asocfile/ASOCFILE120050315221825.pdf

LOPEZquisaron y LOPEZcaron
Las Cuenas de Pinochet - Informe Completo del Senado de EE.UU.
La Nación, Cile
in : http://www.lanacion.cl/prontus_noticias/docs/cuentasriggs/cuentas%20pinochet.pdf

Ante petición del juez español Baltazar Garzón
Suprema deja pendiente embargo a bienes del matrimonio Pinochet Hiriart

El Mostrador, Cile, 12-05-05
http://www.elmostrador.cl/modulos/noticias/constructor/noticia_new.asp?id_noticia=159690&estHomepage=Titulo1

Notifican a Pinochet por querella de Garzón

La Nación, Cile, 13-05-05
http://www.lanacion.cl/prontus_noticias/site/artic/20050512/pags/20050512202256.html


Vedi anche:


Cile: Due rapporti su torture e repressione durante la dittatura di Pinochet

http://italy.peacelink.org/latina/articles/art_8525.html

Parti offese querelano la Banca Riggs nel procedimento spagnolo contro Pinochet

in: Operazione Condor / Giustizia: buone notizie / 2
http://italy.peacelink.org/latina/articles/art_9755.html


Aggiornamenti:


General fue acusado por el ministro en visita encargado del caso Riggs
Pinochet fue desaforado por cuatro de los delitos que le imputa Muñoz

El Mostrador, Cile, 7-06-2005
http://www.elmostrador.cl/modulos/noticias/constructor/noticia_new.asp?id_noticia=161597&estHomepage=Destacados

Juez Español Baltasar Garzón envió exhorto. Notifican a Pinochet de nueva querella por Riggs
Una fuente que conoció de la diligencia dijo que el general estaba consciente, pudo escuchar atentamente el escrito enviado desde España y “firmó la notificación sin ninguna dificultad”.

La Nación, Cile, 15-06-2005
http://www.lanacion.cl/prontus_noticias/site/artic/20050614/pags/20050614205037.html

Cile: Pinochet come Al Capone
Con le accuse di evasione e frode fiscale, falsificazione di documenti e uso malintenzionato di strumenti pubblici, il giudice cileno Carlos Cerda ha disposto il rinvio a giudizio e gli arresti domiciliari per Pinochet.

Peacelink, 24-10-2005
http://italy.peacelink.org/latina/articles/art_13701.html








PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.19 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)