Laboratorio di scrittura

Per diffondere una cultura del silenzio

Nasce l'Accademia del silenzio

6 marzo 2011
Duccio Demetrio - Nicoletta Polla-Mattiot

silenzio Per diffondere la cultura del silenzio, del rispetto dei luoghi, della ricerca e della meditazione interiore, del piacere di re-imparare a riascoltare: suoni, voci, natura…
Per promuovere una “nuova militanza del silenzio” nei consueti luoghi di vita e di soggiorno, contro l’inutile rumore.
Per favorire un approfondimento delle occasioni e delle risorse intellettuali che hanno la necessità del silenzio, per creare, comporre, scrivere, camminare, leggere, pensare, dipingere, fare giardinaggio…
Per sperimentare un “linguaggio del silenzio”, delle pause, del giusto tono, dell’alternanza di ascolto e comunicazione, come strumento di dialogo, di reale integrazione e comprensione reciproca, e come percorso di relazione.

Per tutti coloro che già amano il silenzio, lo cercano anche in se stessi, che amano la solitudine e cercano persone con le quali condividere questa passione.
Per tutti coloro che hanno bisogno di rieducarsi al silenzio e di curarsi con esperienze intensive di vita silenziosa: anche in relazione a stress emotivi, a disagi esistenziali, a momenti critici.
Per tutti coloro che intendano iniziarsi a pratiche che si avvalgano del silenzio come condizione contestuale ideale; quali ad esempio: la scrittura personale ed autobiografica, la composizione e la lettura poetica, l’ascolto musicale, la pittura, il dialogo filosofico e su temi religiosi, le tecniche di meditazione, il camminare non competitivo.
Per quanti vogliano apprendere strumenti di teoria e pratica del silenzio a scopo “professionale”, le cui applicazioni spaziano dall’uso comunicativo a quello maieutico, da quello pedagogico a quello creativo.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.25 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)