Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Verso la manifestazione del 20 marzo

Cgil per "immediato ritiro delle truppe", anche la Cisl in marcia a Roma, mentre Berlusconi...

Dopo il sondaggio che dà 2 italiani su 3 per il ritiro dei soldati italiani se non cambia la situazione, Berlusconi dice: "Chiudere presto la missione militare italiana".
19 marzo 2004
Redazione

"No al terrorismo, no alla violenza, no alla guerra preventiva, immediata assunzione di responsabilità della comunità internazionale e immediato ritiro delle truppe".

Così si conclude il comunicato della Cgil leggibile su http://www.cgil.it/ufficiostampa/UfSta/notizia.asp?uid=3812

Vi si legge: "Il ruolo dell’Onu non è necessario solo per ripristinare il diritto internazionale violato dalla guerra illegittima (pure se nel vuoto del diritto internazionale l’arbitrio diventa la nuova regola dell’ordine mondiale), ma per ragioni squisitamente politiche e di consenso, per rendere credibile il processo che è necessario avviare: il ritiro delle truppe è la condizione di premessa per la ricostruzione politica e sociale dell’Iraq, per il suo auto-governo, per togliere acqua al terrorismo".

"Attraverso la Tavola della Pace la CISL partecipa alla giornata di mobilitazione del 20 marzo sulla base", si legge sul sito http://www.cisl.it che riporta in evidenza la notizia della manifestazione di Roma e il simbolo della Tavola della Pace.

Consultando il sito http://www.uil.it non si nota alcun comunicato o presa di posizione della Uil sulla manifestazione per la pace.

Berlusconi intanto assicura che la volontà del governo italiano è «portare a termine la missione nel tempo più stretto possibile. Se vogliamo essere concreti - conclude Berlusconi - è ovvio che anche l'amministrazione Bush ha interesse affinché non continui lo stillicidio dei caduti». (Fonte: Manifesto 19/3/04)

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)