Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Dalle parole dell'antica canzone di Guccini, Auschwitz...

Una riflessione sugli orrori di Auschwitz, mai sopiti dalle pagine della Storia.
22 gennaio 2005 - Roberto Del Bianco

"Son morto / ch'ero bambino / son morto / con altri cento..."

Quest'oggi risuonano spesso nella mia mente, le frasi dell'antica canzone di Guccini.
Oggi che celebriamo il sessantesimo anniversario della liberazione dei detenuti dal lager di Auschwitz.

Mi vengono da immaginare i sentimenti e l'idea dei "Grandi" (oltre che dei "piccoli") di allora, il proponimento, palese o sottinteso, di fronte alla conclusione di tanto orrore; "Mai più guerre, mai più genocidi, mai più lo schiacciamento dei diritti degli umani, di ogni cittadino della Terra".

Eppure, sappiamo quanto la Storia si ripete; sappiamo quanto sono ancora attuali le parole della canzone di Guccini, "No io non credo / che l'uomo potrà imparare / a vivere senza ammazzare / né il vento mai si poserà". E la riprova l'abbiamo davanti agli occhi, sempre.

La stessa Internet che amplifica adesso le vicende del mondo, scardina segreti, porta ovunque - in una "globalizzazione" questa volta benefica per i suoi risultati - l'immagine vera delle sofferenze, degli orrori, della palese ingiustizia che ancora alberga nelle azioni e nei progetti dei potenti.

Ma - e questa è la novità - è l'Internet che porta anche gli echi dei piccoli; i tentativi e le azioni di pace; i cori all'unisono delle moltitudini che si aggregano sotto il simbolo dell'unica bandiera capace di unire i popoli anziché dividerli e distruggerli, quella che ben conosciamo, la bandiera della pace.

Cantiamola ancora, quella canzone; riflettiamo su quelle parole; crediamo e viviamo perché quei volti e quegli orrori, un giorno abbiano a rimanere impressi solo nei libri di storia, e non più nelle pagine intrise di dolore di questa grande enciclopedia vivente che è la Rete.

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.2 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)