Palestina

Palestina

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)

In rilievo

Motore di ricerca in
RSS logo
Notizie dai volontari italiani dell'Ism

Aggiornamenti da Nablus

31 agosto 2003 - Ism (International Solidarity Movement)
Fonte: Ism - www.palsolidarity.org - 30 agosto 2003

Ieri sera verso le quattro ci e' arrivata la notizia di un edificio occupato..mai avremmo pensato si trattasse di otto piani di cui cinque occupati dai soldati...
Tre piani (i piu alti) erano occupati fisicamente, gli altri due erano come un carcere dato che l'entrata era comunque impedita da alcuni soldati...
Abbiamo iniziato la trattativa per far portare medicinali e cibo alle varie famiglie, e
dopo una mezz'ora una ragazza ha avuto il permesso di entrare.
Impeghiamo due ore per far arrivare cibo e medicine a tutte le famiglie, Manal sale e scende e noi poco a poco le diamo tutto cio che riusciamo a recuperare in giro nei negozi ancora aperti o dalle famiglie vicine...la situazione e' abbastanza tesa per la presenza costante di ragazzi che urlano contro i soldati..e i soldati, si sa bene in questi casi rispondono puntando i loro bellissimi mitra ...
A parte questo l'azione e riuscita ..alcune persone sono anche riuscite ad uscire dallo stabile...ma tante altre famiglie sono ancora la'...in prigione....
questo stabile e' sopra la collina proprio sopra il campo profughi di Balata, punto strategico per i militari che nella notte infatti si sono fatti sentire con diversi spari rivolti proprio al campo...

Nella notte ci siamo spostati nel campo profughi e ci siamo preparati ad una possibile incursione...fortunatamente e' stata tranquilla...
Questa mattina ci siamo svegliati e le forze militari erano ovunque..i soldati sono entrati casa per casa buttando le famiglie all'esterno..spari e sound bomb contro gli internazionali e il Medical relief oltre che nelle case...
Attualmente la situazione continua ...stiamo aspettando che entrino nella nostra casa dove vi e un palestinese coordinatore che rischia di essere arrestato..se possibile vi terremo informati sui prossimi sviluppi...

grazie federica e simona

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)