Palestina

Palestina

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580

In rilievo

Motore di ricerca in
RSS logo

Rapporto settimanale sulle violazioni israeliane dei diritti umani nei Territori Occupati Palestinesi no. 31/2003 - 14-20 agosto 2003

4 settembre 2003 - Pchr Gaza (Palestinian center for human rights)
Fonte: www.pchrgaza.org - 20 agosto 2003

Le forze israeliane continuano a violare i diritti umani nei Territori Occupati Palestinesi

a.. Un attivista palestinese è stato ucciso in un nuovo omicidio mirato perpetrato dalle forze israeliane a Hebron

b.. In un apparente omicidio mirato le forze israeliane hanno ucciso un bambino palestinese a Tulkarm

c.. Sono continuati i bombardamenti indiscriminati israeliani su aree residenziali palestinesi

d.. Le forze israeliane hanno condotto una serie di incursioni in aree palestinesi nella West Bank e nella Striscia di Gaza

e.. Una casa a Rafah è stata distrutta dalle forze israeliane

f.. Le forze israeliane hanno fatto irruzione in un certo numero di case della West Bank ed hanno arrestato alcuni palestinesi

g.. Nella continua campagna israeliana di ritorsione contro famiglie di ricercati palestinesi e di coloro che sono ritenuti responsabili di aver effettuato attacchi contro obiettivi israeliani, sono state distrutte 3 case nella West Bank

h.. Le forze israeliane hanno costruito 3 nuove torri di osservazione a Khan Younis

i.. Le forze di occupazione israeliane hanno ripristinato il totale assedio sui Territori Occupati Palestinesi

Da mercoledì sera 20 agosto 2003 le forze di occupazione israeliane hanno intensificato le loro azioni militari illegali nei Territori Occupati Palestinesi, a seguito della decisione presa dal governo israeliano in conseguenza all'attentato che ha avuto luogo a Gerusalemme ovest martedì sera 19 agosto 2003. Le forze israeliane hanno ucciso un bambino nel campo profughi di Tulkarm, hanno imposto un assedio totale sui Territori Occupati Palestinesi ed hanno distrutto un certo numero di case appartenenti a famigliari di attivisti palestinesi.

Le recenti azioni militari illegali sono iniziate poche ore dopo che il Primo Ministro israeliano Ariel Sharon ed il suo Ministro della Difesa Shaul Mofaz hanno preso la decisione di intensificare le operazioni militari contro i palestinesi, inclusa la continuazione della politica degli assassini extragiudiziali.

I lavoratori del PCHR nella West Bank, hanno riportato che le forze di occupazione israeliane hanno invaso la città vecchia di Nablus e le città di Jenin, Ramallah e al-Bireh. Le forze di occupazione israeliane hanno chiamato la nuova operazione militare "Directed Tone". Il comandante dei parà militari israeliani sta attualmente guidando l'operazione. Si ritiene che l'operazione verrà portata avanti nei prossimi giorni, senza sapere fino a quando durerà.

Questa settimana, le forze di occupazione israeliane hanno ripreso la politica degli assassini extragiudiziali contro attivisti palestinesi, una politica che era stata fermata con il raggiungimento di un accordo sulla sicurezza tra le parti israeliana e palestinese. Le forze israeliane hanno anche imposto un assedio totale sui Territori Occupati Palestinesi, hanno fatto irruzione in case palestinesi ed hanno arrestato altri palestinesi. Questa settimana, 14-20 agosto 2003, le forze di occupazione israeliane hanno ucciso 2 palestinesi, incluso un bambino e ne hanno feriti altri 10. Inoltre le forze israeliane hanno distrutto 4 case palestinesi ed hanno arrestato dozzine di palestinesi.

Riprendendo la politica di assassini extragiudiziali adottata ufficialmente dal sistema politico e della sicurezza israeliani, e 6 mesi dopo l'attuazione della tregua tra le parti israeliana e palestinese, secondo la quale le forze di occupazione israeliane avevano sospeso questa politica, le forze di occupazione israeliane hanno uccisi un palestinese a Hebron. Giovedì mattina 14 agosto 2003 le forze di occupazione israeliane hanno assassinato Mohammed Ayoub Seder di 28 anni, affermando che era ricercato per le sue attività nella brigata al-Quds, l'ala militare della Jihad Islamica.

Note:

(tradotto da Giovanna)

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)