Palestina

Tragica routine

Catastrofe: disastro improvviso, diffuso o significativo; evento che
sovverte un sistema di cose
21 marzo 2003
Amira Hass

Routine: corso regolare di una procedura, esecuzione invariabile di certe azioni; (in informatica) sequenza di istruzioni per eseguire un compito.
(Definizioni del Concise Oxford Dictionary).

Non c’è nessuna definizione per “catastrofe di routine” o per “routine di catastrofi”. A prima vista sembra un ossimoro. Ma e' proprio quel che succede ai palestinesi, nelle città e nei villaggi occupati e controllati da Israele e dal suo potente esercito.

C’e' una routine quotidiana di individui, armati o meno, uccisi dalle pallottole israeliane (nessuno ne controlla piu' davvero le circostanze); una routine di lutti e veglie funebri; una routine di arresti; una routine di attacchi militari nei quartieri palestinesi; una routine di demolizioni di case con esplosivi o bulldozer, case di famiglie il cui figlio è sospettato di attività contro Israele; una routine di demolizioni di sospette fabbriche di mortai; una routine di distruzione di campi e frutteti. Una routine di lacrimogeni lanciati contro chi supera i blocchi stradali; una routine di ritardi ai posti di controllo e abusi dei soldati.

Ogni individuo e ogni famiglia palestinese subiscono ogni giorno diversi tipi di routine catastrofiche: ogni santo giorno la vita è messa a soqquadro. Di routine. Una routine che non fa che crescere. E poiche' è routine, sfugge totalmente all’attenzione del mondo.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)