Palestina

Palestina

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580

In rilievo

Motore di ricerca in
RSS logo
9 aprile 2003, Gaza city, Palestina occupata

Il governo israeliano ignora il diritto internazionale

10 aprile 2003 - Kristen Ess

Alle otto di ieri sera velivoli israeliani, F16 made in Usa, hanno spazzato il cielo sopra Gaza city, sparando piu' di 40 razzi nel buio della notte come diversivo, mentre tre elicotteri Apache, dono americano, sparavano tre missili contro una macchina, uccidendo Said Araabed e Ashsraf al-Halabi di Hamas. Un assassinio mirato, illegale ai sensi dell'Accordo internazionale sui diritti civili e politici, i principi delle Nazioni Unite per una effettiva prevenzione e investigazione degli omicidi extragiudiziali ed arbitrari e delle esecuzioni sommarie, e dell'art 147 della quarta convenzione di Ginevra. Gli Stati Uniti chiederanno un cambio di regime israeliano per questa ultima, grave violazione?

Dopo venti minuti, quando una massa di persone e' accorsa nel quartiere densamente popolato di Asqula (area di al-Zeitun, Gaza City), per vedere cosa era successo, gli Apache hanno sparato altri due missili tra la folla. La parte inferiore del viso di un ragazzino di tredici anni e' stata completamente asportata. Molte persone, su un selciato cosparso di scarpe, respirando aria satura di fumo, pensavano che il ragazzo avesse solo otto anni. La chiusura della Striscia di Gaza e la sottrazione dell'acqua hanno effetti negativi sulla crescita dei bambini. Un uomo, guardandosi intorno, urlava "Io vivo qui!".

Per quest'ultimo omicidio extragiudiziale sono morti sette palestinesi e piu' di cinquanta sono stati feriti. Ventuno di questi sono bambini. Il pronto soccorso dell'ospedale di Shifa, che generalmente opera oltre la propria capacita' perche ci sono cosi' tanti feriti a causa dei bombardamenti, dei proiettili, della distruzione delle case e della terra, era stipato di persone inzuppate di sangue e di famiglie terrorizzate. La gente si arrampicava sulle finestre per cercare le persone care. La chiusura significa anche che i rifornimenti sono limitati, cosi' molte persone sono state trasportate nelle lenzuola quando lettini e barelle sono finiti.

Il governo israeliano, solamente negli ultimi due anni, ha finanziato venticinque omicidi mirati nella Striscia di Gaza, che regolarmente uccidono molte persone in una volta sola (fonte: Al-Mezan center for human rights) La Corte Suprema israeliana ha respinto due appelli che chiedevano di fermare la politica israeliana degli omicidi extragiudiziali dei palestinesi.

Alle sei della mattina le forze di occupazione israeliane hanno reinvaso l'area di Beit Hanoun, a nord della Striscia di Gaza, assassinando tre persone e ferendone dieci. Uno degli uccisi e molti dei feriti sono bambini.

Note:

Traduzione a cura del Go'el, Ass. Papa Giovanni XXIII

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)