Palestina

In rilievo

Motore di ricerca in
RSS logo

Israele espelle un attivista pacifista canadese

22 maggio 2003 - Haaretz e The Associated Press

Israele progetta di espellere un attivista di pace canadese arrestato lunedì in Cisgiordania nella città di Hebron, lo hanno dichiarato funzionari israeliani mercoledì. "Greg Rowlins, un volontario del CPT (Christian Peacemaker Teams), è stato arrestato lunedì mentre provava ad entrare nella parte controllata dai palestinesi della città che è divisa , a dichiarato il suo avvocato, Jonathan Katab. "E' sotto la nostra custodia nella prigione di Ma'asiyahu e probabilmente domani sarà espulso," ha detto Orit Friedman, la portavoce dell'ufficio immigrazione.

Friedman ha evitato di spiegare le ragioni per cui Rollins è stato arrestato, ma ha affermato che Israele pagherà il suo biglietto aereo di ritorno a casa.

Israele recentemente ha premuto sul movimento degli attivisti stranieri nei territori, dopo l'attentato suicida dell'ultimo mese a Tel Aviv, che è stata effettuato da due cittadini britannici che hanno attraversato Israele dalla striscia di Gaza. Uno dei due si è fatto saltato in aria, uccidendo tre persone, l'altro è fuggito dopo che il suo dispositivo non è riuscito ad esplodere; il suo corpo è stato successivamente trovato nel mare vicino a Tel Aviv.

Le misure imposte includono il controllo da parte dell'IDF dell'ingresso in Israele da Gaza, e una richiesta per gli internazionali di firmare un modulo in cui Israele dichiara di non ritenersi responsabile per qualsiasi incidente durante la loro permanenza nei territori.

In seguito all'attentato di Tel Aviv, Israele ha compiuto un bliz negli uffici dell'ISM (International Solidarity Movement) in Cisgliordania, espellendo due cittadini stranieri.

Ma Katab ha detto che il CPT (Christian Peacemaker Teams), che è attivo a Hebron da anni, è "un gruppo che si oppone a tutta la violenza, compresa quella palestinese."

"Nell'agosto scorso, Greg è saltato davanti a due soldati mentre una donna palestinese provava ad attaccarli con un coltello da cucina, proteggendoli con il suo corpo," Katab ha detto che gli altri volontari dal gruppo a Hebron sono sotto arresto virtuale nella loro casa e sono stati minacciati di espulsione se entrano nelle zona controllata dai palestinesi. Katab dichiara inoltre che negli ultimi due mesi, un membro del ISM e un giornalista britannico sono stati uccisi dalle truppe israeliane nella striscia di Gaza ed altri tre attivisti sono stati feriti seriamente.

Note: Traduzione a cura dell Operazione Colomba - Comunità Papa Giovanni XXIII
www.operazionecolomba.org
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.19 - - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)