Palestina

In rilievo

Motore di ricerca in
RSS logo

Azione ed aggiornamento urgenti

23 maggio 2003 - CPT Hebron

Il membro del CPT (Christian Peacemaker Teams), Greg Rollins (Surrey, BC), rimane in una cella nei pressi dell'aeroporto di Ben Gurion a Tel Aviv. Finora l'alta corte israeliana non ha deliberato sulla richiesta affinché un'ingiunzione impedisca l'espulsione di Rollins. Il giornale israeliano Ha'aretz oggi ha citato la portavoce dell'ufficio immigrazione israeliana Orit Friedman, dichiarando che, "[ Rollins ] "E' sotto la nostra custodia nella prigione di Ma'asiyahu e probabilmente domani sarà espulso,"

AZIONE IMMEDIATA: PER FAVORE MANDATE E-MAIL, TELEFONATE O MANDATE FAX AL MINISTRO DELL'INTERNO ISRAELIANO AVRAHAM PORAZ per esprimere le vostre preoccupazioni circa l'imminente espulsione di Greg Rollins ed altri peacemakers. Punti Di Comunicazione: I membri delle CPT (Christian Peacemaker Teams) si impegnano a contrastare ogni tipo violenza. Lavoriamo per ridurre la violenza con la nostra presenza fisica. Rollins ed altri membri del CPT accompagnano gli scolari palestinesi che devono attraversare le vie controllate dai coloni per arrivare a scuola. Rollins stesso inoltre si è interposto e ha parlato con i soldati israeliani per impedire che la gioventù palestinese tirasse loro pietre. Inoltre ha lavorato con un membro della Presenza Internazionale Temporanea a Hebron [ TIPH ] per calmare una donna palestinese che tentava di attaccare due soldati israeliani con un coltello.
Contatti Info: Avraham Poraz ministro degli interni Sar@m... o aporaz@k...
Fax (dall'America del Nord) 011-972-2-566-6376 Telefono 011-972-2-670-1400 ricordarsi della differenza di fuso orario di 7-10 ore)

Aggiornamento, 21Maggio, 2003
Due membri del CPT che camminavano assieme a una donna palestinese, oggi sono stati informati da soldati dell'IDF al punto di controllo di Beit Romano riguardo a dove possono e non possono andare. Le informazioni contraddicono le limitazioni ordinate lunedì quando i soldati hanno ispezionato l'appartamento del CPT. Un membro del CPT ha telefonato al comandante militare e ha richiesto una chiarificazione scritta degli ordini.

L'ufficio del comandante ha detto loro che qualcuno li avrebbe richiamati in breve tempo, ma nessuno lo ha fatto. Malgrado le istruzioni date dai soldati che hanno ispezionato l'ufficio del CPT lunedì, il programma del CPT è di continuare il proprio lavoro di riduzione della violenza. Domani, 22 maggio, il programma dei membri del CPT è di visitare le scuole elementari in Hebron in cui hanno condotto quotidiane pattuglie di accompagnamento fin dal 2002. Gli allievi e gli insegnanti di queste scuole sono stati vittima di frequenti incursioni da parte dei coloni e dei soldati dell'IDF. I membri del CPT a Hebron continuano a essere oggetto nonché testimoni diretti di episodi di violenza. Oggi, un colono di Hebron uscito della suo automobile ha minacciato una volontaria del CPT. Questo stesso colono allora ha deviato con la sua automobile verso un altro CPT. Un Palestinese che stava visitando il team è stato minacciato da due coloni armati di pistola. I soldati israeliani sono intervenuti in ciascuno di questi incidenti e i coloni si sono allontanati.

Note: Il Christian Peacemaker Teams è un'iniziativa ecumenica per sostenere gli sforzi di riduzione di violenza nel mondo. Per sapere di più circa il lavoro di peacemaking del CPT, visita il nostro sito internet: http://www.cpt.org. Le foto dei nostri progetti possono essere osservate su: http://www.clubphoto.com Login cptheb@palnet.com
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.19 - - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)