Palestina

HEBRON: Rollins rilasciato dal carcere israeliano

6 giugno 2003
CPT

Il mebro del Christian Peacemaker Teams (CPT) Greg Rollins, 30 anni, originario
del Surrey-Canada, è stato rilasciato oggi dalla prigione di Ramle vicino Tel
Aviv, Israele, dove era stato trattenuto senza accuse per 17 giorni dopo il suo
arresto avvenuto a Hebron, il 18 maggio. Il 29 maggio l'Alta Corte d'Israele ha
revocato un ordine di espulsione a carico di Rollins e ha dato tempo fino al 20
giungo all'esercito israeliano per rispondere ad una suo ricorso sul suo arresto.
Sulla strada di ritorno verso Gerusalemme, Rollins ha dichiarato, "Sto bene.
Sono in piena forma. Ora ho una migliore conoscenza di queIla che è la
detenzione senza capi d'accusa, come per i palestinesi. L'esercito israeliano
ha fatto questo per metterci alla prova e spaventarci, a noi e agli altri gruppi
di pacifisti internazionali”.

"Non stavo facendo nulla di male. Come ogni giorno da due anni a questa parte,
stavo nella parte di Hebron sotto controllo palestinese, osservavo a 30 metri di
distanza come i soldati israeliani controllavano per l'identificazione alcuni
civili. Dopo cinque minuti, i soldati cono venuti verso di me e hanno preso
anche il mio documento di identificazione, lo hanno tenuto con loro per tre ore,
e poi mi hanno arrestato senza motivo."

Rollins è stato tenuto in una cella di 12 metri quadrati con altre cinque
persone e poteva uscirne per soli 30 minuti al giorno. Dice, "Ci contavano sei
volte al giorno. Era ridicolo. Dove potevamo andare? I lost ten pounds."

Fonte: www.cpt.org

Note: Traduzione a cura di Operazione Colomba ­ Corpo Nonviolento di Pace della
Comunità Papa Giovanni XXIII
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)