Pace

RSS logo

Mailing-list La nonviolenza è in cammino

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista La nonviolenza è in cammino

...

    Riflessioni e opinioni

    72 Articoli - pagina 1 ... 3 4 5 ... 8
    • È un paese piccolo!
      Quello in cui gli uomini al governo continuano a ripetere che sarà sempre il capo che decide per tutti .....

      È un paese piccolo!

      Ci sono uomini che hanno, o hanno dimostrato, di possedere delle doti carismatiche o di statista ad una sola parte dei cittadini italiani.

      Peccato perché evidentemente c'è chi non capisce, o non ha capito. Ma
      questo è ancora un paese "democratico"?
      22 settembre 2011 - Ernesto Celestini
    • La rivista IdeaBiografica è provvista di un motore di ricerca aggiornato e offre un valido supporto culturale per la Formazione alla Pace

      IdeaBiografica per la Pace

      Andrea Di Cesare, Direttore della Rivista IdeaBiografica, ha raccolto e pubblicato, nel tempo, molti dei miei scritti, che trattano di vari argomenti: dalla memoria storica e collettiva racchiusa nei musei e negli ecomusei ai luoghi della storia nella terra di Brianza, a cui sono legata dalle origini materne; dai percorsi di storia della psicanalisi che indagano il pensiero di Freud, Jung, Adler fino ai nuovi approcci psicologici; dai motivi culturali sul tema della differenza di genere e del neofemminismo al concetto di diversità come paradigma dell'umano; dalla scoperta del sè tramite la pedagogia autobiografica all'analisi interiore.
      27 giugno 2011 - Laura Tussi
    • L'Italia ripudia la guerra, anche quella in Libia

      17 maggio 2011 - Mons. Luigi Bettazzi
    • Libia: guerra umanitaria? No grazie
      Analisi di un’azione armata unilaterale

      Libia: guerra umanitaria? No grazie

      E' in corso una battaglia politica che provoca con la guerra più danni della causa che l'ha scatenata. Al centro vi è per l'accaparramento delle risorse energetiche, petrolio e gas, nonchè dei minerali primo fra tutti l'uranio.
      27 marzo 2011 - Rossana De Simone
    • Libia: difendere i civili, fermare i raid
      Stop ai bombardamenti

      Libia: difendere i civili, fermare i raid

      Questa guerra azzera il "risorgimento" delle popolazioni e consente alle potenze vincitrici di scegliersi gli interlocutori e di costituire regimi accomodanti in grado di garantire le risorse energetiche con opportunismo e obbedienza. Compito urgente è quello di chiedere la fine dei raid e l'attuazione della risoluzione Onu per quella che è l'unica legittima finalità per cui è stata richiesta: la protezione della vita di persone che rivendicano libertà e democrazia.
      20 marzo 2011 - Alessandro Marescotti
    • L'infinita scelleratezza afghana e nuove possibili follie in Libia
      Guerre infinite e possibili nuove in arrivo

      L'infinita scelleratezza afghana e nuove possibili follie in Libia

      Un nuovo, ennesimo lutto ricorda agli italiani la terribile quotidiana realtà di guerra e di morte dell'Afghanistan. Ma non si vuol uscire dal cieco vicolo, passando la parola alle armi anche in Libia.
      2 marzo 2011 - Alessio Di Florio
    • Gerarchia compromessa

      Il catto-berlusconismo della gerarchia cattolica umilia la Chiesa

      Disagio dei cattolici - Festeggiamenti tra cardinali e ministri - No all'indifferntismo morale in politica - La sfida evangelica ai potenti
      22 febbraio 2011 - Enrico Peyretti
    • Riflettendo sulla Chiesa tra gli amici di don Michele Do (1918-2005) nella Piccola Fraternità “Casa Favre”, Saint Jacques, 25 aprile 2010

      Questa è la Chiesa

      1) A che titolo parlo
      2) Come vediamo la Chiesa oggi
      3) La sua realtà essenziale
      1 maggio 2010 - Enrico Peyretti
    • In Afghanistan arrestano non chi spara ai bambini ma chi li soccorre
      Arrestati tre operatori di Emergency a Lashkar-gah

      In Afghanistan arrestano non chi spara ai bambini ma chi li soccorre

      L'esercito italiano partecipa ad una "missione per la libertà" in Afghanistan e non sa garantire la libertà di movimento a Roberto Saviano in Italia
      11 aprile 2010 - Alessandro Marescotti
    • (commento al convegno ecclesiale "Il vangelo ci libera, non la legge", Firenze 6 febbraio 2010)

      Da Firenze a Firenze

      La natura conciliare della chiesa - Ci salva il vangelo della mosericordia, non la legge - La chiesa ha bisogno di mettersi in stato conciliare - Preoccuparsi di chi tace, non di chi parla - Chi ha sete di giustizia è figlio di Dio.
      3 marzo 2010 - Enrico Peyretti
    pagina 4 di 8 | precedente - successiva
    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies