Presentato il "Passaporto europeo per la cittadinanza attiva"

Workshop a Taranto su “Empowerment, cittadinanza attiva, diritti europei”


Il seminario si è svolto il 21 agosto 2015 è durato 3 ore ed ha avuto i seguenti obiettivi:

– Conoscere e far emergere le competenze dei partecipanti.

– Offrire una panoramica sui diritti europei e sulle forme di partecipazione e intervento dei cittadini previste dalle norme europee.

– Illustrare il Civil Society Day 2015 e il Passaporto Europeo per la Cittadinanza Attiva

– Individuare le competenze chiave per promuovere la cittadinanza attiva in Europa.

– Progettare percorsi per formare i portavoce europei delle comunità locali.

– Discutere modi e forme di replicabilità della formazione dei portavoce (anche a distanza).

I materiali del workshop sono:

Il passaporto cittadinanza europeo per la cittadinanza attiva a cura di Bruno Kaufmann
Le istituzioni europee a cura di Daniele Marescotti
Civil Society Day 2015 a cura di Antonia Battaglia

La relazione introduttiva è stata svolta dalla Prof. PhD Antonia Battaglia. La sintesi finale è stata curata dal dott. Daniele Marescotti.

Il workshop è stato promosso da PeaceLink con il supporto tecnico della cooperativa EuThink.

E’ possibile rivedere alcune parti del workshop su http://tinyurl.com/oraslle

Evento formativo per l’apprendimento di competenze di cui al decreto legislativo n.13 del 16 gennaio 2013.

Chi è interessato a replicare questo seminario nella propria città può scrivere una email a info@euthink.it

Ecco il passaporto: http://www.peacelink.it/ecodidattica/a/42657.html

Clicca qui per saperne di più:
https://www.youtube.com/watch?v=8uw5JFHDPx0

Note: Civil Society Day 2015
http://www.euthink.it/wp-content/uploads/2015/08/Civil-Society-Day-2015-.pdf

Articoli correlati

  • Dopo la sentenza Ilva, parla la città di Taranto
    Processo Ilva
    Taranto da ascoltare

    Dopo la sentenza Ilva, parla la città di Taranto

    Ascoltiamola questa città, seria, coraggiosa e competente, sempre più equilibrata di chi ha spacciato per razionale l'intollerabile (interviste di "RadioVera" del 4 giugno)
    6 giugno 2021 - Lidia Giannotti
  • Eccessi di mortalità nei tre quartieri di Taranto più vicini all'area industriale
    Citizen science
    Raffronto fra la mortalità dei quartieri più inquinanti di Taranto e la mortalità regionale

    Eccessi di mortalità nei tre quartieri di Taranto più vicini all'area industriale

    Dal 2011 al 2019 in totale vi sono 1075 morti in eccesso di cui 803 statisticamente significativi.
    L'eccesso di mortalità medio annuo è di 119 morti di cui 89 statisticamente significativi.
    L'intervallo di confidenza considerato è del 90%.
    13 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Osservatorio mortalità a Taranto
    Citizen science
    Citizen science

    Osservatorio mortalità a Taranto

    Pubblichiamo un foglio elettronico con i dati disponibili alla data odierna. L'osservatorio mortalità è uno strumento utile e importante per tenere sotto controllo la situazione in aree particolarmente inquinate
    13 aprile 2017 - Alessandro Marescotti
  • Egregio Presidente Giuseppe Conte, adesso dovrebbe bastare, non crede?
    Taranto Sociale
    Appello inviato ogni sabato dall'8 giugno 2020

    Egregio Presidente Giuseppe Conte, adesso dovrebbe bastare, non crede?

    Taranto chiede alle istituzioni soluzioni concrete al problema inquinamento e lo fa con determinazione. Questo appello è stato sottoscritto già da oltre settemila tarantini e non solo e sarà inviato con le nuove sottoscrizioni ogni sabato fino ad ottenere risultati verificabili.
    8 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)