Consumo Critico

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Letizia Battaglia e le sue indimenticabili fotografie

    Letizia Battaglia e le sue indimenticabili fotografie

    Era un'adolescente quando la sua famiglia si trasferì da Trieste a Palermo
    28 ottobre 2017 - Lidia Giannotti
  • Inquinamento segreto? Le leggi dicono l'opposto
    Gli idrocarburi nel lago Pertusillo

    Inquinamento segreto? Le leggi dicono l'opposto

    La difesa del radicale lucano Maurizio Bolognetti spiega perché i singoli cittadini hanno il diritto - dovere di tutelare l'ambiente
    17 maggio 2014 - Lidia Giannotti
  • Disastro di Bussi. il peggiore scandalo della storia abruzzese

    Disastro di Bussi. il peggiore scandalo della storia abruzzese

    Ora indagine epidemiologica e bonifiche, il vero grande cantiere per il lavoro. Paga chi ha inquinato. Firma e fai firmare la petizione online. Abbiamo bisogno dell'impegno e del sostegno di tutti e tutte...
    28 marzo 2014 - Forum Abruzzese dei Movimenti per l'Acqua Pubblica
  • "La mafia uccide solo d'estate": una generazione sotto accusa
    Pif, esordisce come regista con “La mafia uccide solo d’estate” e si aggiudica il premio del pubblico della 31° edizione del “Torino Film Festival”

    "La mafia uccide solo d'estate": una generazione sotto accusa

    Pierfrancesco Diliberto accusa un'intera generazione, quella che durante gli anni '60 e '70 è diventata madre e padre. Genitori che hanno sempre cercato di proteggere i propri figli dalla mafia, ma così facendo non sono stati in grado di offrire loro la possibilità di scegliere.
    26 dicembre 2013 - Teresa Manuzzi

Il riduttore di flusso dell'acqua - che invenzione e'?

3 luglio 2006 - Nino Lo Bello
Fonte: Seminario Permanente dell'Acqua a Palermo

Per spiegare il riduttore di flusso, faccio riferimento al "riduttore- regolatore di flusso" messo in distribuzione da Alcatraz o Merci dolci srl, che abbiamo provato sperimentalmente come "Seminario Permanente dell'Acqua a Palermo".
Come funziona:
il riduttore-regolatore di flusso agisce in tre diverse direzioni: una
valvola di riduzione della portata di acqua che riduce la luce del flusso
del rubinetto.

Un dispositivo a spirale che imprime all'acqua un movimento circolare
aumentandone la velocita'.
Un sistema di retine e fori che sfruttando la forza dell'acqua stessa la
miscela con aria aumentando il volume del getto.
Non si tratta dunque ne' di un semplice riduttore ( basterebbe aprire meno il
rubinetto- anche se uno dovrebbe ricordarselo ogni volta) , che comunque
utile sarebbe lo stesso, ne' di un semplice miscelatore di aria-acqua.

I materiali sintetici (resina) con i quali è costruito diminuisce il
deposito di calcare a differenza dei miscelatori con retina e pareti
metalliche.
In fondo ti da' l'impressione di avere lo stesso getto d'acqua ( volume)
anche se la quantita' d'acqua si riduce circa della meta'.
Noi l'abbiamo provato a diverse pressioni d'ingresso ( serbatoi in alto di
circa 3 metri o autoclave in funzione) e mediamente possiamo dire che a
bassa pressione si risparmia circa il 40% d'acqua.

Ognuno però può fare la prova: prendiamo un contenitore, apriamo il
rubinetto al massimo e riempiamolo per 10 secondi e misuriamo il volume.
Poi avvitiamo il riduttore di flusso e riapriamo sempre tutto il rubinetto
per altri 10 secondi. Il contenitore si riempie per circa la meta' eppure il
getto sembra altrettanto forte e ricco ( perchè c'è miscelata l'aria).
Esiste il tipo per i rubinetti normali e quello che si collega con il
flessibile della doccia.

Se l'uso dei riduttori di flusso fosse accompagnato dal sistema a doppio
pulsante dello scarico dei WC ed altre piccole partiche di risparmio in una
città come Palermo ( 685.000 abiatnti) ogni anno si risparmierebbero milioni
di mc.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)