Cultura

Lista Cultura

Archivio pubblico

Milano - Cinema GNOMO, 3-15 maggio 2005

NUOVO CINEMA ARGENTINA (Nuevo Cine Argentina)

“….l’unica industria prospera in Argentina è quella del cinema. Credo che Buenos Aires sia la città al mondo con la più alta concentrazione di registi per metro quadro” (Carlos Sorin)….
26 aprile 2005

Ideazione e organizzazione: Associazione Culturale Dioniso
Promosso da Milano Cinema – Comune di Milano
Patrocinio del Consolato Generale della Repubblica Argentina a Milano
Hanno collaborato: INCAA (Istituto nazionale di cinema e arti audiovisive), Associazione-Labò Iberamericana, Liliana Bertoli, Camila Botticella, Diego Bresler, Marzio Castagnedi, Nicola Falcinella, AIVIE (Industria vinicola), Ristorante EXPLOIT.

Non c’è festival cinematografico degli ultimi anni che non ospiti in concorso una o più pellicole argentine. Spesso si aggiudicano anche premi importanti, come l’Orso d’argento 2004 de “El abrazo partido”, o grandi lodi della critica. Un fenomeno – quello della “Nueva ola argentina” (la nuova onda argentina) - nato nei primi anni ’90 con il boom delle scuole di cinema in Argentina, scuole che ora contano oltre 10.000 studenti. La maggior parte dei film selezionati sono stati realizzati dopo l’anno 2000.

Programma

Martedi 3 maggio: Veronica Chen, Daniel Rosenfeld
ore 20 : “Vagone fumatori”(Vagon fumador, Argentina, 2002, 91’, DVD)
di Verónica Chen , con Cecilia Bengolea, Leonardo Brezicki
In giro per Buenos Aires, di giorno e di notte, accompagnati dai ritmi di nuovi gruppi musicali, percorsi interiori di solitudine di alcuni giovani, tra silenzi, corteggiamenti, mancanza di prospettiva, fuggevoli amori, precarietà dei valori. Versione originale, sott. in italiano

ore 22 : “La chimera degli eroi” (La quimera de los héroes, Argentina,
2004, 70’) di Daniel Rosenfeld , con Eduardo Rossi
Un eroe: qualcuno che si sacrifica per qualcosa più grande di sé. Ritratto di Eduardo Rossi, un allenatore di rugby tra gli aborigeni, un idealista di pelle bianca nella giungla, dr. Jekylle-Mr.Hyde. Versione originale, sott. ingl/italiano

Mercoledi 4 : Daniel Burman, Sergio Morkin, Javier Hick
ore 18 e ore 22 : “El abrazo partido”(L’abbraccio Perduto, Argentina, 2004, 100’) di Daniel Burman, con Daniel Hendler, Sergio Boris
Ariel, trentenne di origine ebreo/polacca, lavora nella vecchia merceria della madre in un centro commerciale di Buenos Aires, sfiorando ogni giorno una vitale ed esilarante umanità e sognando un’Europa che non esiste più… Pluripremiato al Festival di Berlino 2004. Versione italiana

ore 20.15 “Oscar” (Argentina, 2004, documentario, 60’)
di Sergio Morkin, con Oscar Brahim, Marcela Medrano, Yamila Brahim.
Oscar, tassista di Buenos Aires - con humour e irriverenza - ridipinge e reinterpreta i grandi manifesti pubblicitari, contro il consumismo dilagante ma anche come messaggi dissacranti e di satira politica.
Versione originale, sott. in italiano
“Ruggine e scarti”(Oxido y Descarte, Argentina, 2004, documentario, 15’) di Javier Hick .Testi di Jonathan Swift e Juan Josè Saeer, letti da Alejandro Marmo.
L’opera dell’ artista argentino Alejandro Marmo: trasforma i rottami e gli scarti delle industrie in poesia, ridando vita a questi materiali abbandonati ed arrugginiti, sottraendoli all’oblio. Versione originale sott. in italiano

Giovedi 5 : Veronica Chen, Ariel Rotter
ore 18 e ore 22 “Vagone fumatori/Vagon fumador” (replica)

ore 20 :“Solo por hoy” (Solo per oggi, Argentina, 2001, 90’) di Ariel Rotter con Sergio Boris, Damian Dreizik
La quotidianità di cinque amici: c'è sempre una scusa per sottrarsi alla responsabilità che ciascuno ha nei confronti dei propri sogni, delle aspirazioni che ci accompagnano durante la vita ma che vengono quasi sempre disattese, perché il momento non è quello giusto, oppure perché l'insicurezza ed il timore della sfida sovrastano il coraggio di agire. C'è sempre una scusa per rimandare i desideri… Versione originale

Venerdi 6 : , Marco Bechis, Daniel Burman,
ore 18 e ore 22 : “Alambrado” (Recinto, Argentina-Italia, 1991, 95’),
di Marco Bechis, con Jacqueline Lustig, Arturo Maly
Harvey Logan vive con i suoi irrequieti figli Juan e Eva in una landa ventosa e isolata della Patagonia. Quando si fanno avanti emissari di una multinazionale per incrementare il turismo, Harvey si oppone strenuamente ai loro propositi, costruendo una staccionata lunga chilometri … Opera prima di Marco Bechis. Versione italiana

ore 20: “El abrazo partido/L’abbraccio Perduto” (Replica)

Sabato 7 : Daniele Incalcaterra, Marcelo Pineyro, Coco Leonardi
ore 16.30 e ore 20 : “Fasinpat- Fabbrica senza padrone” (Argentina, 2004,
67’, Beta) di Daniele Incalcaterra, con gli operai della fabbrica Zanon
Neuquèn, Patagonia argentina, 2001 – Zanon, fabbrica di ceramiche: nel pieno della crisi economica, gli operai rifutano di negoziare i licenziamenti, occupano l’azienda e producono in autogestione, diventando un esempio per altre fabbriche in crisi… Premio Filmaker 2004. Versione originale, sott. in italiano

ore 18 e ore 22: “Kamchakta”(Argentina, 2003, 105’) di Marcelo Pineyro, con Cecilia Roth, Ricardo Darin, Hector Alterio, Matias del Pozo
Durante gli anni della dittatura militare argentina, il padre e la madre di Harry, dieci anni, sono costretti a fuggire per salvarsi. Harry, nascosto in una casa in periferia, ben si adatta alla situazione di emergenza e assume un nuovo nome: Houdini, il mago. Ma i genitori sono in grave pericolo e debbono lasciare Harry ai nonni… Versione italiana

ore 21.15 : “Patria potestà” MONOLOGO TEATRALE
con Coco Leonardi, regia di Raul Manso, testo di Eduardo Pavloski (35’).
Un medico militare è colto nel momento drammatico in cui la “figlia”, illegalmente sequestrata e adottata durante il regime militare, è portata via per essere restituita ai propri familiari legittimi.

Domenica 8 : Marco Bechis, Lucrecia Martel,
ore 16 e ore 20 : “Alambrado” (Replica)

ore 18 e ore 22 : “La Ciénaga” (Pantano, Argentina, 2001, 102’)
di Lucrecia Martel, con Martin Adjemian, Diego Baenas
In una villa nella campagna equatoriale, una coppia di cinquantenni alcolizzati, Gregorio e Mecha, vegetano tra una piscina putrida e la camera da letto con la tv sempre accesa. I loro figli si muovono senza sapere dove andare, in un ambiente selvaggio e ostile. Mecha ha una cugina, Tali, madre di 4 figli; periodicamente si incontrano, con un destino affine, una sorta di palude… Versione originale, sott. in italiano

Martedi 10 : Lucrecia Martel
ore 18 e ore 22: “La niña santa” (Argentina, 2004, 106’)
di Lucrecia Martel, con Mercedes Moran, Carlos Belloso
In una cittadina di provincia un gruppo di adolescenti s’interroga sul proprio rapporto con il divino. Una di loro - Amalia - inquieta e sensuale, attrae irresistibilmente il dottor Jano, uno dei luminari che partecipano ad un congresso medico… Versione italiana

ore 20 : “La Ciénaga/Pantano ” (replica)

Mercoledi 11 : Carlos Sorin, Alejandro Agresti
ore 18 e ore 22 “Piccole storie” (Historias minimas, Argentina, 2003, 94’)
di Carlos Sorin, con Javier Lombardo, Antonio Benedictis, Javiera Bravo
Il vecchio Don Justo scappa di casa, alla ricerca dell'amatissimo cane scomparso; Roberto, commesso viaggiatore, sogna un amore impossibile; Maria Flores, affida la sua fortuna alla partecipazione ad un gioco a premi. Tre storie commoventi e bizzarre sulle mitiche strade della Patagonia. Versione italiana

ore 20: “Tutto il bene del mondo” (Un Mundo menos peor, Argentina,
2004, 92’) di Alejandro Agresti con Monica Galan, Julieta Cardinali,
Una donna scopre che il marito, creduto morto da più di vent’anni, vive in un piccolo paese del sud dell’Argentina : decide di andare a trovarlo in compagnia della figlia, che non l’aveva mai conosciuto. Versione italiana

Giovedi 12 : Alejandro Agresti, Carlos Sorin
ore 18 e ore 22 : “Tutto il bene del mondo” (replica)
ore 20 : “Piccole storie/Historias minimas” (replica)

Venerdi 13 : Fabián Bielinsky, Fernando (Pino) Solanas,
ore 18 e ore 22.15 : “Nove Regine” (Nueve Reinas, Argentina, 2000, 115’) di Fabián Bielinsky, con Ricardo Darin, Gastón Pauls
Due modesti truffatori si conoscono all’alba ad una stazione di servizio e passano insieme la giornata tentando il colpo maestro - le 9 Regine …..
Versione italiana

ore 20 : Memoria del saqueo” (Memorie del saccheggio, Argentina, 2004, 120’, doc. Beta) di Fernando Solanas . Introduce: Marzio Castagnedi
Argentina 1976–2001: dalla feroce dittatura militare alla drammatica bancarotta del 2001. La crisi economica, sociale e politica, le privatizzazioni, lo strangolamento del debito estero, la chiusura delle industrie, secondo l’occhio impietoso e “militante” di Solanas. Versione originale – sott. in francese

Sabato 14: Carlos Saura, Fabian Bielinsky, Meri Lao
ore 16 e ore 20 “Tango” (Argentina, Puerto Rico, 1998, 115’)
di Carlos Saura, con Miguel Angel Sola, Julio Bocca
Il regista Mario Sufrez, abbandonato dall’amata Laura, si dedica alla messinscena di un musical a passo di tango: visionaria opera cinematografica sul tango del regista spagnolo Saura, magistralmente fotografata da Vittorio Storaro e ballata da celebri danzatori argentini. Versione italiana

ore 18 : “Nove Regine” (replica)

ore 22.15 : “Il Tango nel cinema” con e di Meri Lao
Excursus appassionato e colto sul tango nel cinema internazionale, illustrato da Meri Lao, dai suoi tanghi cantati e arrangiati, da rari documenti video, dalla sua “Tanghitudine”. Meri Lao è una “giovane sirena” ultrasettantenne milanese, cresciuta in Argentina e Uruguay, pianista, commediografa, insegnante, traduttrice.

Domenica 15 : Martin Rejtman, Luis Ortega
ore 16 e ore 20 : “I guanti magici” (Los guantes magicos, Argentina, 2004, 90’), di Martin Rejtman con Valeria Bertuccelli, V. Fernandez Capello
Un tassista in difficoltà economiche decide di vendere la sua vecchia Renault e di intraprendere un singolare business: importazione di guanti magici… versione originale con sottot. in italiano
ore 18 e ore 22 : : “Cassa nera” (Caja negra, Argentina, 2002, 81’)
di Luis Ortega, con Dolores Fonzi, Eugenia Bassi, Eduardo Couget
La relazione affettiva di un adolescente alle prese con il mondo asfissiante degli adulti, in particolare con la nonna convivente e con un padre “assente” che rientra dal carcere. Versione originale con sott. ingl./ italiano

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)