Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Articoli correlati

  • Bush: sì, abbiamo intercettato tutti

    Bush: sì, abbiamo intercettato tutti

    Clamorosa ammissione del presidente americano: vero, abbiamo autorizzato intercettazioni di massa su scala internazionale. Qualcuno parla di Echelon e TIA. ACLU: una situazione sconvolgente. Monta la polemica
    19 dicembre 2005 - Tommaso Lombardi
  • L'ultimo della classe Seawolf può "succhiare" i dati dei cavi subacquei in tutta tranquillità anche a discrete profondità

    Sottomarini Usa: spionaggio per Echelon

    "L'orecchio subacqueo di Echelon è nei sommergibili della Us Navy", così si intitolava un precedente articolo di Piero Mannironi che avevamo pubblicato su
    http://italy.peacelink.org/disarmo/articles/art_6884.html
    Questo contributo di Punto Informatico conferma la tesi di Mannironi.
    6 dicembre 2005
  • E’ evidente che la Us Navy non racconti infatti la verità sull’incidente dell’USS Hartford

    L'orecchio subacqueo di Echelon è nei sommergibili della Us Navy

    I sottomarini a propulsione nucleare sono anche potenti strumenti di intelligence capaci di intercettare i cavi a fibre ottiche.
    15 settembre 2004 - Piero Mannironi
  • Il falso trasloco della NSA, l'agenzia di spionaggio più grande del mondo

    Echelon è ancora a San Vito dei Normanni

    E' stato detto che la base di San Vito passava dall'Aeronautica USA a quella italiana. Ma una piccola porzione della base resta americana e risulta essere un anello importante della catena di spionaggio elettronico di competenza della NSA.
    1 dicembre 2004 - Osservatorio sui Balcani - Brindisi
Oggi è apparsa anche la dichiarazione di D'Alema che parla di "spionaggio contro l'opposizione"

Fassino, le intercettazioni e il grande orecchio di Echelon

Sembra infatti che Fassino non si sia occupato di Echelon, il capillare e ipertecnologico sistema di spionaggio con cui la Casa Bianca – in barba a tutte le leggi nazionali e internazionali - può teoricamente ascoltare tutte le telefonate, anche quelle di Fassino e di... D'Alema.
12 gennaio 2006 - Alessandro Marescotti

Ha suscitato interesse e scalpore la polemica rovente sulle telefonate intercettate fra Piero Fassino, segretario dei Democratici di Sinistra, e Giovanni Consorte, amministratore delegato e presidente di Unipol, indagato per aggiotaggio, manipolazione del mercato e ostacolo all'autorità di vigilanza.

“E allora siamo proprietari di una banca?”, avrebbe chiesto Piero Fassino a Giovanni Consorte, riferendosi alla scalata della Bnl da parte di Unipol. E’ una delle tante frasi emerse sulla stampa. Si è scatenata l’ira di Fassino che ha dichiarato: “Quelle intercettazioni sono una vergogna”.

Digitando le parole “Fassino” e “intercettazioni” sul motore di ricerca Google escono fuori 80 documenti nel solo sito dei Democratici di Sinistra. Digitando invece le parole “Fassino” e “Echelon” non esce invece fuori nulla.

Sembra infatti che Fassino non si sia occupato di Echelon, il capillare e ipertecnologico sistema di spionaggio con cui la Casa Bianca – in barba a tutte le leggi nazionali e internazionali - può teoricamente ascoltare tutte le telefonate, anche quelle di Fassino.

E infatti tanti uomini politici sono inspiegabilmente morbidi con il governo americano e inspiegabilmente duri con i pacifisti. Un collaboratore di Craxi come Ugo Intini ha visto in Echelon la “gola profonda” che ha portato al terremoto di tangentopoli (come si può leggere su http://punto-informatico.it/p.asp?i=36165).

Echelon rischia di essere uno strumento formidabile di ricatto: ogni politico che parli al telefono è “nudo”, la Casa Bianca può sapere tutto di lui. Tangenti, scappatelle, pettegolezzi, imbrogli vari. Ciò nonostante, lo sdegno di Fassino non si è mai abbattuto su Echelon. Forse perché a leggere le sue intercettazioni sarebbe Bush e non anche il cittadino elettore?

Oggi è apparsa anche la dichiarazione di D'Alema che parla di "spionaggio contro l'opposizione".

Ma come mai D'Alema non ha mai denunciato Echelon mentre era presidente del Consiglio?

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)